Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 maggio 2015

Morata o Llorente: serve un attacco da Champions con il Real

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

È il grande dubbio alla vigilia della partita più importane della stagione. Il giovane spagnolo ha iniziato dalla panchina le ultime due gare contro Fiorentina e Samp, con Fernando titolare e anche in gol (ai viola). Domani, allo Stadium, l'andata

Morata o Llorente? Chi contro il Real? È il quesito da Champions alla vigilia della partita più importane della stagione. Dubbio che fino a poche ora fa sembrava non incalzare. Ma qualcosa invece è cambiato.  Anzi, loro due, sono cambiati. Il giovane spagnolo ha iniziato dalla panchina le ultime due gare contro Fiorentina e Sampdoria. Due successi della Juventus con Llorente protagonista e anche in gol contro i viola.

Due panchine dopo due partite non brillanti per Morata. Contro il Monaco al ritorno e il Toro all'Olimpico. Per questo Max Allegri ha dato nuove opportunità allo spagnolo più esperto, che intanto ha scavalcato Matri nella gerarchia degli attaccanti. Llorente sta meglio, e sa come si segna contro il Real Madrid. Sia all'andata che al ritorno la passata stagione. Per questo si gioca -eccome- le sue chance. Rivalità per un posto in campo da titolare, ma grande amicizia fuori.

Quasi un rapporto fraterno per i due neo campioni d'italia. Sono pronti a giocarsi una maglia contro il Real, sono pronti a supportarsi sempre. Anche questo è il bello del calcio. Alla vigilia della partita piu importante della stagione.