Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 dicembre 2015

Allegri non fa drammi: "Dispiace per il 1° posto ma non sono deluso"

print-icon
mas

La Juve è seconda nel girone: agli ottavi rischia una big (Getty)

Dopo la sconfitta contro il Siviglia che ha negato alla sua squadra la certezza del primo posto nel girone, l'allenatore bianconero non si scompone: "I ragazzi hanno giocato una partita di personalità. Abbiamo creato molte occasioni, avessimo segnato...". Su Morata: "Capita di sbagliare"

"Non sono deluso, la squadra ha giocato una partita di personalità. Abbiamo creato molte occasioni da rete, se avessimo segnato tutto sarebbe stato più facile". Dopo la sconfitta al Ramon Pizjuan di Siviglia, Massimiliano Allegri non si scompone: "Chi pensava che a Siviglia potesse essere una partita facile, sbagliava di grosso. Il Siviglia in casa si trasforma. Era importante arrivare primi nel girone - aggiunge - ma in Champions non si sa mai. Dispiace non aver chiuso al primo posto, ma ci confronteremo con chi uscirà dall'urna”.

 

Sugli errori di Morata - Alvaro Morata non è riuscito a far gol, nonostante alcune grandi occasioni. Allegri lo rincuora: "Abbiamo fatto abbastanza bene, gestendo la partita. Morata quest’anno ha avuto alti e bassi, ma in coppa ha sempre fatto gol. Ha fatto una buona partita e dispiace per le occasioni che ha mancato, ma può capitare". Anche Dybala sprona il compagno di reparto: "Alvaro corre tanto e si sacrifica, dispiace che non sia riuscito a segnare, l'anno scorso quei gol li segnava di sicuro, ma ritroverà fiducia, questo momento passerà".

 

Il sorteggio - "Magari eviteremo il Bayern, il Barcellona e il Real, ma a ogni modo vanno giocate tutte – prosegue l’allenatore bianconero -. L'importante era passare il turno. Queste situazioni fanno parte della crescita del gruppo, che comunque ha centrato l'obiettivo. Ora dobbiamo rituffarci in campionato, visto che ci aspetta una partita difficile almeno come questa come questa, uno scontro diretto".


Chiellini: "Speriamo di non avere rimpianti" – Dopo la fine della gara contro il Siviglia, la delusione in casa bianconera si sente. Nonostante le due vittorie sul Manchester City nella fase a gironi, i bianconeri sono secondi proprio dietro la squadra di Pellegrini. “Abbiamo fatto una buona partita – ha detto Giorgio Chiellini - ci stava stretto persino il pareggio. Non abbiamo mai sofferto il Siviglia se non in due contropiede dopo il loro gol. Dispiace, speriamo di non avere rimpianti a marzo".

Zaza, infortunio muscolare - Prima della partita, la Juventus ha perso Simone Zaza, bloccato da un risentimento muscolare alla coscia sinistra che gli ha impedito di andare in panchina nell’ultima partita della fase a gironi di Champions. L’attaccante si aggiunge agli altri infortunati Khedira, Caceres, Hernanes, Lemina, Mandzukic, Pereyra ed Evra.