Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 febbraio 2016

La carica di Allegri: "La Juve ha tante possibilità di passare"

print-icon
buf

Gianluigi Buffon e Massimiliano Allegri pronti per la sfida al Bayern (Getty)

Alla vigilia della sfida contro il Bayern, l'allenatore bianconero ci crede: "Ma la partita più difficile sarà martedì molto più che a Monaco. Lo 0-0 andrebbe benissimo ma, per me, finirà con tanti gol". Il capitano Gianluigi Buffon: "Una sfida come una semifinale"

"Abbiamo tante possibilità di passare. Ma la partita più difficile sarà domani, molto più che
a Monaco. Andrebbe bene lo 0-0? L'ho già detto l'anno scorso e mi sono preso un miliardo e mezzo di insulti, ma per me è sì, perché in un ottavo lo 0-0 è un buon risultato". Alla vigilia di Juventus-Bayern, Massimiliano Allegri ci crede. Di fronte avrà una squadra fortissima, ma la sua Juve, reduce da quindici vittorie nelle ultime sedici partite, può farcela. “Lo 0-0 – aggiunge - dà la possibilità di avere due risultati buoni su tre in trasferta. Ma non finirà 0-0, per me finirà con molti gol".

 

"Una grande partita" - "Credo che la Juventus domani farà una grande partita, che è la cosa più importante. Dovremo fare una grande fase difensiva ed essere molto bravi a uscire dal loro pressing. Il Bayern ama molto avere il controllo del gioco e tenere palla. Noi dovremo essere molto bravi a togliergli il più possibile il controllo del gioco". L’allenatore bianconero ha annunciato la presenza dei recuperati Mandzukic e Khedira: "Sono in una buona condizione, si sono allenati, stanno bene e saranno della partita. Noi dobbiamo essere all'altezza del Bayern sotto il profilo tecnico-tattico e quindi dovremo essere tutti in serata, senza scordare che il passaggio de turno ce lo giochiamo in 180'".

 

Buffon: "Come una semifinale" - "Juve-Bayern non è un ottavo, è come se fosse una semifinale. Ed andare a giocarsi il passaggio del turno a Monaco, il 16 marzo, sarebbe già gratificante". Il capitano Gianluigi Buffon fissa l’obiettivo per la sua squadra: "Giocare due partite equilibrate, sarebbe una grossa soddisfazione, una conferma dell’ottimo cammino fatto l’anno scorso".
 

Il capitano sull’addio di Guardiola - "Se il Bayern fosse una squadra italiana" l'addio annunciato di Guardiola "influenzerebbe negativamente la squadra e la fine della stagione", il capitano bianconero ne è convinto. In Germania, però, la situazione è diversa: “La stessa situazione al Bayern si verificò tre anni fa, ci affrontarono e spazzarono via. Preferisco che Guardiola abbia lunga vita al Bayern”, ha concluso col sorriso.

 

"Conta essere competitivi" - "Se non dovessimo vincere lo Scudetto o la Champions? Magari vinceremo la Coppa Italia e la Supercoppa". Buffon ha anche analizzato gli scenari dei bianconeri per il prosieguo della stagione: “Se dovessimo uscire dalla coppa giocando alla pari con il Bayern e se perdesse lo scudetto dopo aver recuperato un handicap incredibile al Napoli, credo che vincendo la Coppa Italia il bilancio sarebbe positivo. Essere competitivi su tutti i fronti è il nostro obiettivo. Ci sono anche gli avversari, è possibile che vincano anche loro".

 

Chiellini e Alex Sandro non ce la fanno - Com’era nelle previsioni, i due difensori infortunati non ce la faranno a essere della gara.