Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 novembre 2016

Allegri: "Responsabilità e rispetto per il Lione"

print-icon

L'allenatore bianconero carica i suoi verso la quarta giornata di Champions League: "Sarà una sfida delicata, massima concentrazione". Higuain: "Dopo il gol al Napoli non sono più in crisi.."

E' l'ora di chiudere i conti con la qualificazione europea: Allegri chiede ai suoi la massima concentrazione per la partita interna contro il Lione nella quarta giornata di Champions League. "Al momento il turno non l'abbiamo ancora passato. E siccome nel calcio i pericoli e le cose strane sono dietro l'angolo, ci aspettiamo una gara delicata. Abbiamo il vantaggio di avere vinto in Francia, non dobbiamo assolutamente rovinare il risultato di Lione". Riguardo la formazione Marchisio e Khedira a centrocampo titolari, da definire la difesa: Benatia potrebbe giocare al posto dell'infortunato Chiellini. "Deciderò dopo la rifinitura - precisa Allegri - e ho la fortuna di avere Evra e Dani Alves, due giocatori duttili che possono stare sia nella difesa a 3 sia in quella a 4".

Insieme ad Allegri in conferenza c'è anche uno dei protagonisti dell'ultima giornata di campionato, Gonzalo Higuain, che risponde così a una domanda sulla sua media gol rispetto alle occasioni avute da quando è alla Juventus: "Sono in una squadra nuova e provo sempre a migliorare quello che mi chiede l'allenatore. Mi definivate in crisi fino a quattro partite fa, adesso ho fatto gol al Napoli e non sono più in crisi...". "Gioco e lavoro per migliorarmi - ha proseguito l'attaccante bianconero - come ho fatto da quando ho iniziato a giocare a calcio. Sono tranquillo, lavoro sempre per aiutare la squadra, se si può fare gol meglio".