Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 novembre 2016

Napoli-Dinamo, non grave tifoso Kiev accoltellato

print-icon
pol

L'episodio nella tarda serata di martedì: l'uomo, un 50enne, ha riportato tre ferite da taglio alla gamba sinistra giudicate guaribili in quindici giorni ed è stato già dimesso dall'ospedale. E' successo a poche ore dalle violenze di Siviglia ai danni dei tifosi della Juventus

Un tifoso della Dinamo Kiev, supporter della squadra di calcio che incontrerà il Napoli nel match valevole per la 5.a giornata della Champions, è stato accoltellato nella tarda serata di martedì ma per fortuna non è grave. L'uomo, un 50enne, ha riportato tre ferite da taglio alla gamba sinistra giudicate guaribili in quindici giorni ed è stato già dimesso dall'ospedale Loreto Mare. L'agguato è avvenuto a Napoli in via Duomo, angolo piazza Nicola Amore poco dopo le 22.30 quando un gruppo di tifosi ucraini è stato avvicinato da sconosciuti da cui sono stati prima insultati e poi aggrediti.

A garantire i primi soccorsi al tifoso ucraino è stata una pattuglia dei carabinieri di passaggio cui i supporter ucraini hanno chiesto aiuto. Ai militari hanno raccontato di essere stati avvicinati da un gruppo di giovani uno dei quali, dopo aver rivolto una serie di insulti, avrebbe aggredito alle spalle e accoltellato il tifoso alla gamba prima di far perdere le proprie tracce assieme ai compagni.

Martedì sera si era sparsa invece la notizia che fossero due i supporter della Dinamo feriti a coltellate in due episodi separati. Fatti avvenuti entrambi nel centro di Napoli, nella zona di corso Umberto. Polizia e carabinieri sono impegnati a ricostruire la dinamica delle due aggressioni.