Pranzo UEFA De Laurentiis-Perez: ecco il menù

Champions League
Il presidente De Laurentiis con Giorgio Marchetti, vice presidente dell'Uefa (foto twitter @ADeLaurentiis)

Il presidente dei blancos e Butragueño hanno raggiunto il ristorante Caruso per incontrare il numero uno azzurro e la delegazione napoletana. Il numero uno degli spagnoli è arrivato in Italia questa mattina e ha visitato la squadra nella sede del ritiro

Poche ore alla magica notte di Napoli-Real Madrid, la città e il San Paolo si preparano alla serata di gala che verrà la squadra di Sarri ospitare la squadra campione d’Europa e del mondo. Gli azzurri dovranno provare a ribaltare l’1-3 dell’andata e con il passare del tempo l’attesa sale sempre più. Intanto, per quanto riguarda le dirigenze dei due club, la giornata è già cominciata con i vari impegni del caso. Il pranzo UEFA si sta svolgendo al ristorante Caruso - come conferma il profilo twitter del Napoli - noto locale napoletano. Per quanto riguarda il presidente del Real Madrid, che ha raggiunto l’Italia questa mattina e che sarà sulle tribune del San Paolo per sostenere da vicino i suoi ragazzi, Florentino Perez si è prima recato da Mimì alla ferrovia, altro ristorante in zona Garibaldi, poi ha raggiunto Emilio Butragueño, responsabile delle relazioni internazionali del club, e Aurelio De Laurentiis per il primo 'confronto' di giornata in attesa di quello in campo. Pranzo iniziato alle 13:45 a cui hanno preso parte anche Giuntoli, Chiavelli e Formisano; delegazioni al gran completo.

Chiacchiere istituzionali a tavola aspettando il match che deciderà quale squadra passerà ai quarti di finale. C’è l’atmosfera della grande giornata, la squadra di Sarri cercherà fino all’ultimo minuto di ribaltare il risultato dell’andata spinta da un San Paolo colmo di entusiasmo e di passione. Reduce dalla bella e importante vittoria contro la Roma, la formazione azzurra dovrà cercare di sfruttare le difficoltà mostrate dalla squadra spagnola nelle ultime uscite: i numeri che analizzano l’andamento dei Blancos nelle recenti gare giocate parlano di un Real sconfitto dal Valencia fuori casa, in difficoltà contro il Villarreal e fermato sul 3-3 dal Las Palmas nell’ultima partita in casa prima della bella vittoria a Ipurua contro l’Eibar. L’obiettivo dell’allenatore azzurro - e della sua squadra - è quello di 'rompere le scatole' al Madrid, come dichiarato in conferenza stampa; Zidane ricorda l’atmosfera del San Paolo e sa che non sarà facile. Il tempo passa, il calcio d’inizio si avvicina.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport