Barzagli: "È la Juve più forte in cui ho giocato"

Champions League
barzagli_getty

Il difensore bianconero ha rilasciato un'intervista a JTV, raccontando le sue sensazioni sul finale di stagione e i timori in vista del sorteggio di Champions League di domani

Colonna portante della Juventus e della Nazionale, Andrea Barzagli è pronto a dare tutto per questo finale di stagione. Quest'anno può essere quello giusto per la Champions, anche perché una Juve così forte, afferma il difensore, non si è mai vista: "Come squadra penso di si. Senza togliere nulla alle scorse annate, come qualità adesso abbiamo raggiunto il top. Sappiamo bene però che non è importante solo quella, ma conta il risultato finale. Siamo in corsa su tre fronti e ce la giochiamo. In Europa conta molto l'esperienza, anche per questo è necessario che la Juventus sia costante e arrivi il più lontano possibile ogni anno".

Superato l'ostacolo Porto, la preoccupazione principale dei giocatori bianconeri è conoscere gli avversari dei quarti di finale che usciranno dai sorteggi di Nyon. Non è da meno Barzagli, che ha in mente una particolare squadra da evitare, la stessa nominata ieri dal suo compagno di squadra Bonucci ai microfoni di Sky: il Bayern Monaco. "È in un momento di forma straordinario, sarebbe meglio evitarlo - dice il numero 15 -. Non è comunque una scelta semplice, arrivati a questo punto sono tutte forti. Adesso conta il risultato finale perché a livello di qualità abbiamo raggiunto il top". Barzagli però preferisce procedere per gradi: "Domenica contro la Sampdoria sarà difficilissima perché con noi tutti danno il meglio e loro, dopo il derby vinto, giocheranno con la massima spensieratezza. Il nostro obiettivo primario in questo momento è il sesto scudetto consecutivo, ma vincere la Champions sarebbe il massimo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche