Atletico, Simeone: "Spero che l'arbitro passi inosservato"

Champions League

Il Cholo pronto alla battaglia del Bernabeu: "L'arma per vincere? Mettere in campo una formazione che abbia voglia di lottare come un qualsiasi tifoso dell’Atletico", ha detto in conferenza. "Ci sarà la pressione dell'ambiente, ma noi dobbiamo essere forti. Zidane? È stato spettacolare"

Derby di Madrid, ma soprattutto derby d’Europa. Al Bernabeu, martedì sera, il primo atto della semifinale di Champions League tra Real e Atletico. "Quale arma speciale devo tirar fuori contro il Real? Mettere in campo una formazione che abbia voglia di lottare come un qualsiasi tifoso dell’Atletico”, ha detto Diego Pablo Simeone nella conferenza stampa alla vigilia del match più importante della stagione per i Colchoneros. Dopo due finali perse proprio contro i Blancos, il Cholo non bada a quella che sembra a tutti gli effetti una maledizione: "Ho le stesse sensazioni che ho sempre in tutte le partite, sento la responsabilità verso la gente e verso il club. Ma non cambia se giochiamo con il Real o con il Las Palmas”.

"Spero che l'arbitraggio passi inosservato"

Dopo le numerose polemiche che hanno seguito il quarto di ritorno tra Real e Bayern, Simeone ha detto la sua sull’arbitraggio: "Sappiamo che non è facile arbitrare in quell’ambiente (del Bernabeu, ndr), sappiamo che non è facile farlo con queste tensioni. Ma, onestamente, spero che domani l'arbitro passi inosservato: è il meglio che ci si può augurare". Su come i suoi scenderanno in campo: “Non mi immagino il risultato della gara. Ma immagino una partita complicata a livello tattico. Loro partiranno forte, hanno la variante se giocare con Isco mezza punta, James o Asensio esterni. Ci sarà la pressione dell'ambiente, ma noi dobbiamo essere forti".

"Zidane? È stato spettacolare"

Il Cholo ha poi continuato: “Segnare un gol sarà molto importante, visto che avremo la seconda partita in casa. Ma dobbiamo scendere in campo con la convinzione di poter vincere, sfruttando gli spazi che ci concederanno. Domani si affrontano due squadre importanti e quando giochi certe partite ci sono sempre delle difficoltà". Simeone ha poi sottolineato l’ottimo lavoro svolto da Zizou Zidane finora sulla panchina del Real: "Aver preso una squadra a gennaio, con quei problemi, e averla resa una squadra vincente è stato spettacolare”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche