Champions League, Juventus-Monaco: le probabili formazioni

Champions League

Un dubbio a testa per Allegri e Jardim, che confermano il modulo della gara d'andata. Nei bianconeri ballottaggio a centrocampo tra Marchisio e Khedira, per il Monaco uno tra da Almamy Touré e Dirar nel ruolo di terzino destro

Vigilia di Champions League per la Juventus, domani l’attesa sfida dello Stadium contro il Monaco. La vittoria di Monte Carlo per 0-2 rappresenta un ottimo vantaggio per i bianconeri, che davanti al proprio pubblico hanno la grande possibilità di conquistare un posto per la finalissima di Cardiff. Ma guai a sottovalutare il Monaco: la Juventus rispetta la squadra di Jardim, come dichiarato anche da Buffon. Servirà quindi un’altra grande provare per regalarsi la finale di Champions League, presumibilmente contro il Real Madrid che all’andata ha battuto per 3-0 l’Atletico nel derby del Santiago Bernabeu. Oggi giornata di rifiniture, con i due allenatori che si avvicinano all’appuntamento dello Stadium con un dubbio ciascuno.

Qui Juventus

Tante conferme per Massimiliano Allegri, intenzionato a riproporre lo stesso schieramento del Louis II. Nella gara d’andata l’allenatore bianconero sorprese tutti, passando dal 4-2-3-1, che aveva dato tante garanzie ultimamente, al 3-4-1-2 con l’inserimento di Andrea Barzagli in difesa al fianco di Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. E domani accadrà lo stesso, con la BBC davanti a Gianluigi Buffon. Confermati Dani Alves e Alex Sandro sugli esterni, l’unico dubbio è in mezzo al campo dove Sami Khedira e Claudio Marchisio si giocano una maglia da titolare. Il tedesco era squalificato nella gara d’andata ed è stato sostituito alla grande dal centrocampista italiano. Ed ora i due sono in ballottaggio per affiancare Miralem Pjanic. In avanti fantasia e concretezza, con Paulo Dybala alle spalle di Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain. Di seguito l'elenco dei convocati:

Qui Monaco

Si va verso la conferma dello stesso undici anche per il Monaco, con Leonardo Jardim che ovviamente partirà dal consueto 4-4-2. L’unico dubbio riguarda il ruolo di terzino destro, con Dirar (in campo all’andata) insidiato da Almamy Touré. Gli altri dieci, invece, saranno certamente gli stessi dell’andata. Davanti a Subotic, oltre al ballottaggio per la fascia destra, ci saranno Glik, Jemerson e Sidibé. A centrocampo gli esterni saranno Bernardo Silva e Lemar, con Fabinho e Bakayoko al centro. In avanti la solita coppia formata da Kylian Mbappè e Radamel Falcao.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche