Monaco, Jardim: "Vogliamo continuare a sognare"

Champions League
GettyImages-676188972

L'allenatore portoghese non vuole arrendersi dopo il 2-0 dell'andata: "Servirà fare di più, probabilmente cambieremo qualcosa. Dovremo scendere in campo al 100%, solo così potremo essere efficaci. Falcao? Ci aspettiamo grandi cose". Sidibe: "Siamo qui per crederci, vogliamo fare la partita perfetta"

“Sono fiero dei miei giocatori, credo che abbiamo fatto già molto fino a oggi. Tutti vorrebbero arrivare in finale, ma voglio dire che, a prescindere dal risultato, sono molto contento del gioco espresso fino a oggi. Nessuno all’inizio dell’anno credeva in noi e ora siamo in semifinale di Champions League: pertanto domani vogliamo continuare a credere nel nostro sogno”. Così Leonardo Jardim, allenatore del Monaco, ha presentato in conferenza stampa la gara di ritorno contro la Juventus, sfida che vede partire i monegaschi in svantaggio di due reti: “La Juventus ci ha messo in seria difficoltà all’andata e ha messo a tacere i nostri punti di forza. Se vogliamo qualificarci serve qualcosa di più, è chiaro, anche se è difficile da fare contro una squadra così importante. Bisognerà forse cambiare qualcosa”. Su Dani Alves, imprendibile nel match del Louis II: “Sulle fasce la Juve è davvero molto forte, Dani ha enormi qualità e bisognerà fare molta attenzione. Bisogna dire loro sono un club di altissimo livello, abituato a questo genere di palcoscenici. Se serve un atteggiamento più folle? Ritengo che domani sia una gara che richiede di attaccare, ma bisogna avere la mente fredda e libera. Se ci scopriamo potremmo subire gol, dobbiamo quindi giocare il nostro calcio. Ideale sarebbe segnare subito nel primo tempo, per poi provare l’affondo nel finale. Dovremo essere più efficaci, proprio l’efficacia ci è mancata una settimana fa. Si può fare meglio”. Su Falcao: “Siamo contenti del suo recupero, siamo convinti che continuerà così fino alla fine: ci attendiamo grandi cose da lui. Dobbiamo scendere in campo al 100%, non possiamo prenderci il rischio di far giocare chi non è al massimo, come Mendy”, ha concluso Jardim.

Sidibe: "Vogliamo fare la partita perfetta"

Anche l’esterno biancorosso è intervenuto in conferenza stampa: “Se siamo qui è chiaro che ci crediamo, abbiamo perso il primo round ma in questo ritorno cercheremo di fare il possibile per disputare una grande partita: vogliamo batterci fino in fondo”. Monaco schiacciato dalla Juve all’andata: “Voglia di rivalsa? Non c’è, dopo l’andata eravamo chiaramente delusi, ma non è finita. Abbiamo giocato contro una squadra molto forte ma possiamo creare loro dei grattacapi con il nostro coraggio e con il nostro carattere. Dovremo trovare la chiave giusta”. Le statistiche allo Stadium della Juve sono impressionanti: “Potrebbero anche perdere per due volte di fila, perchè no”, ha continuato Sidibe. “Noi abbiamo fatto ottima stagione, dobbiamo crederci e vogliamo dare il massimo per vincere. Queste sono le nostre intenzioni, abbiamo grandi motivazioni: è match difficile, ma non impossibile. La nostra intenzione è quella di fare la partita perfetta, anche noi abbiamo le nostre qualità, nonostante siamo giovani. Abbiamo talento e dobbiamo finire la gara senza rimorsi, come abbiamo fatto con Dortmund e City. Sarà un altro match straordinario, servirà mettere in campo gli elementi giusti per poter dimostrare il nostro valore. Se temiamo lo Stadium? Siamo stati all’Etihad, al Westfalenstadion… è un’occasione giocare in stadi così belli, tutti non vediamo l’ora di farlo e siamo felici di essere arrivati fino a qui. Siamo molto concentrati: ci crediamo e siamo qui per questo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche