Champions, Borja Valero: "Tiferò Real nella finale con la Juve"

Champions League
valero_getty

Il centrocampista viola non si nasconde e ammette di tifare la squadra con cui è cresciuto calcisticamente. Ma il motivo non è solo questo, e aggiunge: "A Firenze la Juve è il nemico"

Non si tira indietro Borja Valero quando Radio Marca gli chiede per chi tiferà in vista della finale di Champions fra Juventus e Real Madrid. “Farò certamente il tifo per il Real – ammette il centrocampista della Fiorentina, che dopo la fine del campionato è tornato nella sua città natale - sono cresciuto nella cantera dei blancos, non potrebbe essere altrimenti”. Parole che alla luce del suo passato, dunque, non sorprendono nonostante Borja Valero sia in Italia ormai da cinque anni.

Juve rivale

Ma la nazionalità e il trascorso tra le fila del Real non sono l’unica ragione per cui il regista viola gradirebbe un successo dei merengues. “La Juve qui a Firenze è vista come il nemico – continua Borja Valero - quindi spero che il Real possa portare a casa la coppa. Bianconeri più forti in casa? Non credo, però a Torino tifano quasi tutti Toro e non Juventus, ma a livello nazionale sono senz'altro la squadra più seguita”.

Sul futuro

Infine un commento sul suo futuro è inevitabile, alla fine della sua quinta stagione a Firenze: “Ho due anni di contratto con la Fiorentina, quindi sono tranquillo. In questa città io e la mia famiglia stiamo molto bene e non ho motivi per lasciarla”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche