Real-Juve, le probabili formazioni. Barzagli terzino, Isco più di Bale

Champions League
cardiff_allenamento_juve_getty

Tutto pronto a Cardiff per la finale di Champions, anche le scelte degli allenatori che non dovrebbero presentare grandi sorprese. Allegri conferma il 4-2-3-1 con Barzagli terzino e Alves nel tridente alle spalle di Higuain. Zidane col dubbio Isco-Bale: favorito lo spagnolo

JUVE-REAL, TUTTE LE NOTIZIE DA CARDIFF LIVE

La finale di Cardiff è sempre più vicina. Sabato sera, alle 20.45, Juventus e Real si sfideranno per salire sul trono d'Europa, gli spagnoli per la dodicesima volta, i bianconeri per la terza, dopo la lunga giornata di vigilia che ha accompagnato le quadre verso la partita più attesa. La Juventus ha cominciato il suo allenamento della vigilia al Millennium Stadium attorno alle 18.00, mentre gli spagnoli sono in campo due ore più tardi, attorno alle 20.00. Gli allenatori hanno limato gli ultimi dettagli, i giocatori hanno preso i riferimenti col terreno di gioco e lo stadio che, lo ricordiamo, verrà coperto dal tetto mobile.   Vediamo allora chi saranno i protagonisti dal primo minuto della finale di Cardiff. 

Qui Juventus

La squadra bianconera è sembrata allo stesso tempo concentrata e rilassata, soprattutto molto convinta dei propri mezzi, come sottolineato anche dall'allenatore bianconero nella conferenza stampa. In campo non dovrebbero esserci grandi novità con Allegri che riproporrà in blocco l'11 che ha giocato le due semifinali contro il Monaco: in campo infatti sarà un 4-2-3-1 nel quale, ancora una volta, sarà Barzagli a fare il terzino destro con Dani Alves alzato nel tridente che agirà alle spalle di Higuain, dove ci saranno ovviamente anche Dybala e Mandzukic. Bonucci, Chiellini e Alex Sandro completeranno la difesa, con Khedira e Pjanic coppia di centrocampisti centrali. In panchina due armi da inserire nella ripresa: Marchisio e Cuadrado, che certamente entreranno a partita in corso. 

 

Qui Real

Anche Zidane non dovrebbe presentare grandi novità rispetto alla formazione che ha vinto di recente la Liga spagnola e che è arrivata fino alla finale di Champions. L'unico possibile dubbio è rappresentato dal pieno recupero di Garteh Bale dalla lesione di secondo grado al soleo della gamba sinistra che lo ha tenuto fuori oltre un mese. Senza il gallese, Zidane ha ridisegnato una squadra più equilibrata con l'inserimento di Isco alle spalle di Ronaldo e Benzema. Nella conferenza stampa della vigilia l'allenatore francese non ha voluto sbilanciarsi, ma proprio questo assetto dobrebbe essere alla fine quello scelto da Zidane, che dopo il successo dello scorso anno potrebbe diventare il primo a conquistare per due volte di fila la Champions. Per il resto nessun dubbio: centrocampo super titolare con Modric e Kroos ai lati di Casemiro, difesa confermatissima con Carvajal, Ramos, Varane e Marcelo. In porta Navas.

Le probabili formazioni

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Benzema, Ronaldo. All. Zidane

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche