Champions, Napoli: problemi per Mertens, farà provino a Nizza

Champions League

Il belga in forse per il ritorno del playoff per colpa di un pestone rimediato contro il Verona. Allenamento interrotto, ma si escludono fratture

Rifinitura col brivido per in Napoli alla vigilia della gara col Nizza, valida per il ritorno dei preliminari di Champions. Il belga ha lasciato l'allenamento in anticipo: durante il “torello” con i compagni prima ha scambiato qualche parola con Sarri e poi è rientrato negli spogliatoi. Mertens ha dolore al mignolo del piede sinistro, conseguenza di un fallo di Romulo nei minuti finali del match col Verona. Ha fastidio soprattutto con la scarpa chiusa, ma si escludono fratture e particolari problemi. Il giocatore è stato inserito fra i convocati: parte per la Francia e domani dovrebbe esserci, come confermato da Sarri. In caso di forfait è pronto Milik, già protagonista al Bentegodi.

I convocati:

Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Mario Rui, Jorginho, Allan, Diawara, Hamsik, Rog, Zielinski, Giaccherini, Callejon, Ounas, Insigne, Mertens, Milik.

Favre: "Il Nizza crede nella qualificazione"

In conferenza stampa, l’allenatore dei francesi Favre ha assicurato che il discorso qualificazione non è ancora chiuso: “Credo molto nella qualificazione, il Napoli è una squadra forte ma giocheranno con gli stessi uomini visti all’andata. Sneijder e Balotelli hanno giocato in campionato, spero possano essere pronti. Quando lo scorso anno Mario arrivò da noi dissi che avrebbe dovuto aumentare gli sforzi difensivi per la squadra. Oggi posso dire che possiamo giovare della sua esperienza in campo internazionale. Noi dobbiamo cercare di crescere sul possesso palla, giocare più stretti. Più che come fermare Mertens e Insigne sarà importante capire come superare la coppia Albiol-Koulibaly: loro cercano sempre di giocare di prima con il centrocampo e sono fondamentali per il Napoli”.

Sulla possibile assenza di Mertens, Favre ha parlato così: “Non lo sapevo, ma cambia poco. Per passare il turno noi dovremmo fare una partita perfetta. Affrontiamo una delle squadre migliori della Serie A, giocano insieme da tanto tempo e sarà complicatissimo. Sarà fondamentale non subire gol anche se ci dovremo prendere dei rischi offensivi”. In chiusura anche Dante, presentatosi in conferenza con Favre, ha dichiarato: “Mertens fuori? La forza del Napoli è nel collettivo, è una squadra con un gioco molto intelligente. A prescindere dalla presenza o meno del belga, sono una squadra che sa come essere pericolosa”.

IL FALLO DI ROMULO SUL BELGA

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche