Sorteggi Champions LIVE: attesa per Juve, Roma e Napoli

Champions League

La Champions League entra nel vivo con i sorteggi dei gironi a Montecarlo. Sono tante le insidie per le italiane: Juventus in prima fascia con le vincitrici degli altri campionati, Napoli e Roma in terza. Sarà l'ultima edizione con tre italiane, dal 2018 saranno quattro senza preliminari, e la nuova Champions sarà in ESCLUSIVA su SkySport. I sorteggi saranno in diretta su skysport.it dalle 18

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL SORTEGGIO LIVE

Archiviati i preliminari che hanno visto il Napoli passare il turno contro il Nizza di Balotelli, è tutto pronto per i sorteggi dei gironi della Champions League 2017-2018, che verranno effettuati a Montecarlo, nella scenografica cornice del Grimaldi Forum. Juventus, Roma e Napoli conosceranno la propria strada nella massima competizione europea, che potrebbe rivelarsi complicata dato che tutte e quattro le fasce nascondono dei pericoli e delle insidie. Sarà una giornata speciale per la Roma che, oltre a scoprire le proprie avversarie, vedrà una propria leggenda impegnata in prima persona nel sorteggio. Il destino dei giallorossi potrebbe infatti essere deciso proprio da Francesco Totti, che sorteggerà una parte dei gironi. L’ex capitano della Roma verrà anche premiato con il “President’s Award”, assegnato dal presidente della Uefa Alexsander Ceferin come premio alla carriera. Nel passato gli altri italiani che hanno ricevuto questa onorificenza sono Maldini e Rivera. Un’altra vecchia conoscenza del calcio italiano sarà tra i cerimonieri: Andriy Shevchenko, attuale ct dell’Ucraina, estrarrà alcune delle sfere del sorteggio come ambasciatore della finale di Kiev.

Il regolamento

Trentadue le squadre che partecipano alla massima competizione europea, 8 i gironi, che saranno composti da 4 squadre ciascuno.  Il sorteggio verrà effettuato in base al ranking Uefa, che stabilisce il coefficiente di ogni squadra calcolando i risultati sportivi degli ultimi anni. Nessuna formazione affronterà un club della stessa federazione e le squadre della stessa nazione verranno divise al 50% nei gironi per ragioni di palinsesto televisivo: metà andranno in un gruppo di quelli tra A e D, mentre l’altra metà in quelli tra E e H.

La prima fascia

La Fascia 1 è formata dalle vincitrici dei campionati nelle prime sette federazioni del ranking UEFA per nazioni a fine stagione 2015/16 e dai campioni d'Europa in carica. Ma, dal momento che il Real Madrid ha vinto sia la UEFA Champions League che la Liga spagnola, il posto vacante della Spagna in Fascia 1 viene occupato dall'ottava federazione in base al ranking: l'Ucraina, il cui club campione nazionale è lo Shakhtar Donetsk.

Real Madrid, Bayern Monaco, Juventus, Benfica, Chelsea, Monaco, Spartak Mosca, Shakhtar Donetsk

Seconda fascia

Le fasce successive vengono calcolate con il ranking UEFA per club al termine della stagione 2015/16. Con le vincitrici dei campionati nella prima fascia, la seconda diventa ancor a più pericolosa: il Barcellona di Messi, il nuovo Paris Saint Germain di Neymar, le due squadre di Manchester, l’Atletico di Simeone e il Borussia Dortmund sono pericoli comuni a Juventus, Napoli e Roma.

Barcellona, Atletico Madrid, PSG, Borussia Dortmund, Siviglia, Man City, Porto, Man United

Terza fascia

Grazie alle eliminazioni di Ajax e Dinamo Kiev nel terzo turno preliminare, la Roma è riuscita a passare dalla quarta alla terza fascia, evitando così la certezza di un girone di ferro. Insieme ai giallorossi anche il Napoli, che al contrario ha mancato soltanto di una posizione la seconda fascia. Insieme alle italiane alcune mine vaganti del sorteggio come il Liverpool di Klopp e il Tottenham di Pochettino.

Napoli, Tottenham, Basilea, Olympiacos, Anderlecht, Roma, Besiktas, Liverpool

Quarta fascia

Nell’ultima fascia le squadre con il ranking più basso ma non per questo meno insidiose. La matricola Red Bull Lipsia, alla prima esperienza in Champions League, è tra le squadre più pericolose della quarta fascia insieme al Feyenoord campione di Olanda, il Celtic di Brendan Rogers e lo Sporting Lisbona. Possibili anche le insidiose trasferte di Mosca contro il Cska e quella in Azerbaigian contro il Qarabag.

Celtic, Feyenoord, Lipsia, Maribor, CSKA Mosca, Qarabag, Sporting Club de Portugal, Apoel

I più letti