Roma, Dzeko: "Si sente l'assenza di Totti e Salah"

Champions League
DZEKO_ROMA_ATLETICO_GETTY

Il 31enne attaccante bosniaco, dopo il pareggio dei giallorossi contro l'Atletico Madrid, guarda al passato ma anche ad alcune scelte tattiche del presente: "Salah giocava vicino a me, così come Nainggolan. Ora sono tutti più distanti"

I RISULTATI E LE CLASSIFICHE DI CHAMPIONS

"Abbiamo visto cose belle come contro l'Inter, ma una squadra come la nostra non può giocare così nel finale. Serve pazienza. Meglio con Spalletti o con Di Francesco? Difficile dirlo, siamo all'inizio. Prima segnavo tanto, quest'anno sarà più difficile, ho toccato pochi palloni, speriamo di toccarne di più". Così Edin Dzeko, attaccante della Roma, dopo la sfida di Champions pareggiata (0-0) contro l'Atletico Madrid.

Nostalgia di Totti e Salah

"Si sente la mancanza di Totti? Certo, come si sente quella di Salah, che giocava vicino a me. Anche Nainggolan giocava più vicino, ora sono tutti più distanti", ha aggiunto il 31enne bosniaco, che sembra così fornire al club giallorosso qualche suggerimento di mercato e soprattutto indicazioni all'allenatore Di Francesco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche