Atletico Madrid vs Chelsea è anche Simeone contro Conte

Champions League
simeone_conte

A distanza di 30 anni dal primo duello in campo in un Pisa-Lecce, Diego Pablo Simeone e Antonio Conte si sfidano per la prima volta in panchina in Champions per Atletico-Chelsea, in programma al Wanda Metropolitano

Duello vintage, ma non troppo. Sfida inedita sì, ma solo per quanto riguarda la panchina. Diego Pablo Simeone da un lato e Antonio Conte dall’altro, 30 anni di scontri e incontri. Nel 1990 la prima sul campo, nel 2017 la prima in panchina. Si giocava Pisa-Lecce in quel lontano 16 settembre, e chi lo avrebbe mai detto che quel giovane argentino arrivato da poco dal Sudamerica e quell’arcigno centrocampista tutto corsa e determinazione sarebbero diventati campioni prima sul terreno di gioco e poi fuori. Un indizio però Simeone lo lasciò subito, con un gol pazzesco proprio in quella sfida che fece stropicciare gli occhi anche a Lucescu, allenatore di quel Pisa. Ventisette anni dopo eccoli di nuovo uno di fronte all’altro, questa volta in Champions League, per un Atletico Madrid-Chelsea che promette spettacolo ed emozioni. Il Wanda Metropolitano si veste a festa, accendendo i riflettori su due allenatori vicini non solo all’anagrafe (nove i mesi di differenza tra i due) ma anche nel modo di intendere il calcio.

Conte-Simeone, così uguali

Arcigni in campo, determinati e orgogliosi fuori. Capaci di risollevare in maniera clamorosa le sorti delle squadre da loro allenate. Nel 2011 si siedono entrambi su due prestigiose ma immalinconite panchine. Conte si prende la Juventus, Simeone l’Atletico Madrid. Due connubi vincenti, caratterizzati da tre scudetti di fila per i bianconeri e 5 trofei, comprese due finali di Champions, per i colchoneros. Se Conte abbandona il club italiano, Simeone resta al suo posto, continuando imperterrito a scrivere la storia della società spagnola. Troppo solido il legame per troncarlo, troppo viscerale l’amore per i propri tifosi per tradirlo. Sarà dunque Atletico-Chelsea la loro prima volta uno contro l’altro, una sfida affascinante che cela parecchie storie impossibili da nascondere. Diego Costa vi dice qualcosa? Amato dal Cholo e detestato da Conte, motivo che ha convinto i blues a privarsene e i colchoneros a riprenderlo da gennaio, provando con lui a dare l’assalto ai propri obiettivi stagionali. Come dimenticare poi anche Thibaut Courtois, in campo nella semifinale di Champions del 2014 contro il Chelsea e, adesso, portiere titolare del club inglese. Non vi basta? Allora ecco la storia di Alvaro Morata, protagonista di questo avvio di Premier League con sei gol in sei partite ma un tempo giovane nino dell’accademia dell’Atletico. Per non parlare poi di Marcos Alonso, che rifiutò il vivaio colchonero perché troppo lontano da casa e Filipe Luis, rimasto solo una stagione a Stamford Bridge prima di tornare… all’ovile. Storie curiose, retroscena pazzeschi tutti legati a quel confronto in panchina nato 30 anni fa. Allora era Pisa-Lecce, oggi è Atletico-Chelsea. Tocca sempre a loro, Simeone e Conte, protagonisti di un calcio che non smette di emozionarci.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche