Tifosi del Bayern contro il Psg: "75 euro a biglietto? Non siamo Neymar"

Champions League
Striscione_Bayern

I supporters tedeschi hanno esposto uno striscione nel settore ospiti del Parco dei Principi durante il match di Champions per protestare contro i prezzi troppo alti. Nella vittoria della formazione di Emery a segnare ai bavaresi è stato proprio il brasiliano

Le spese folli del Psg sembrano aver portato a un rincaro dei biglietti dalle parti del Parco dei Principi. Gli ultimi a farne le spese sono stati i tifosi del Bayern Monaco in Champions League. I supporters tedeschi non hanno gradito i 75 euro che sono stati costretti a sborsare per accedere al settore ospiti dell’impianto parigino. “Non siamo Neymar, i biglietti devono avere prezzi ragionevoli” recitava lo striscione di protesta esposto dai tifosi bavaresi durante la sfida di Champions. L'allusione ironica era ovviamente allo stipendio di 30 milioni netti a stagione del brasiliano. Come se non bastasse, i tedeschi hanno rimediato anche una pesante sconfitta. Neyamr e Mabppé sono stati tra i protagonisti del successo della squadra di Emery. Il primo con il gol del 3-0 che ha chiuso il match, il secondo con l’assist per il raddoppio di Cavani. Il bavaresi sono stati messi ko dai due acquisti record del Psg: 222 milioni il brasiliano, 180 il francese. Due acquisti per cui adesso anche loro sono costretti a spendere 75 euro a biglietto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche