Tifosi del Bayern contro il Psg: "75 euro a biglietto? Non siamo Neymar"

Champions League
Lo striscione polemico dei tifosi del Bayern Monaco nei confronti del Psg (foto Getty)
Striscione_Bayern

I supporters tedeschi hanno esposto uno striscione nel settore ospiti del Parco dei Principi durante il match di Champions per protestare contro i prezzi troppo alti. Nella vittoria della formazione di Emery a segnare ai bavaresi è stato proprio il brasiliano

Le spese folli del Psg sembrano aver portato a un rincaro dei biglietti dalle parti del Parco dei Principi. Gli ultimi a farne le spese sono stati i tifosi del Bayern Monaco in Champions League. I supporters tedeschi non hanno gradito i 75 euro che sono stati costretti a sborsare per accedere al settore ospiti dell’impianto parigino. “Non siamo Neymar, i biglietti devono avere prezzi ragionevoli” recitava lo striscione di protesta esposto dai tifosi bavaresi durante la sfida di Champions. L'allusione ironica era ovviamente allo stipendio di 30 milioni netti a stagione del brasiliano. Come se non bastasse, i tedeschi hanno rimediato anche una pesante sconfitta. Neyamr e Mabppé sono stati tra i protagonisti del successo della squadra di Emery. Il primo con il gol del 3-0 che ha chiuso il match, il secondo con l’assist per il raddoppio di Cavani. Il bavaresi sono stati messi ko dai due acquisti record del Psg: 222 milioni il brasiliano, 180 il francese. Due acquisti per cui adesso anche loro sono costretti a spendere 75 euro a biglietto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport