Ricavi Uefa 2016-17: Juve in testa, solo terzo il Real Madrid nonostante la vittoria della Champions

Champions League

Pubblicata la classifica dei guadagni della scorsa Champions da parte della Uefa. Ai bianconeri vanno 110 milioni mentre i blancos devono accontentarsi di 81 milioni e sono terzi dietro alla matricola Leicester. Il motivo? Il market pool. Quarto il Napoli di Sarri con 66 milioni

CHAMPIONS, RISULTATI E CLASSIFICHE

È la Juventus la "Signora" della Champions League 2016-17. Nonostante la sconfitta in finale contro il Real Madrid, dal punto di vista dei ricavi sono le merengues a inseguire i bianconeri. Questo è quanto emerge dalla classifica dei guadagni per squadra pubblicato venerdì mattina dalla Uefa.
La Juve ha guadagnato 110.434.000 € mentre il Real Madrid "Campeón" è solo terzo (81.051.000 €) superato a sorpresa dal Leicester City (81.681.000 €). Quarto posto per il Napoli di Sarri (66.009.000 €) davanti a Monaco (64.685.000 €), Arsenal (64.573.000 €), Atletico Madrid (60.615.000 €), Barcellona (59.847.000 €), Psg (55.313.000 €) e Bayern Monaco, ultima della top 10 (54.762.000 €).

I criteri di assegnazione

Nel comunicato emesso, l'Uefa spiega come sono stati divisi i fondi: "Come previsto dal sistema di distribuzione per il ciclo commerciale 2015–18, introdotto nel 2015/16, tutti gli introiti netti delle competizioni per club (compresa la vendita dei biglietti e dei pacchetti hospitality per le finali di UEFA Champions League, UEFA Europa League e Supercoppa) sono centralizzati e destinati nuovamente alle squadre di Champions League ed Europa League". Sono invece 50 i milioni ripartiti fra le 20 squadre che hanno partecipato agli spareggi: le 10 che si sono qualificate alla fase a gironi della UCL hanno ricevuto 2 milioni mentre i team passati alla fase a gironi dell'Europa League hanno guadagnato un milione in più. La Roma, che perse lo spareggio Champions contro il Porto, ha ricevuto in totale 13.6 milioni di euro.

Juve, è tutta una questione di market pool

Nonostante il Real fosse arrivato davanti alla Juve nei premi puramente sportivi (+4,5 milioni), la differenza finale tra bianconeri e blancos è da ritrovarsi nel market pool: la percentuale che le squadre guadagnano dagli ascolti e dai contratti televisivi stipulati in ogni paese. Se al fatto di essere stata l'unica italiana ad essere arrivata così lontano nel torneo si aggiunge quello che gli accordi televisivi in Italia sono più 'ricchi' di quelli spagnoli, si trova il motivo dei quasi 30 milioni di euro in più guadagnati dalla Juve. I tifosi della "Vecchia Signora" quindi possono dirlo: "Juve, la Champions ti fa ricca".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche