Olympiacos-Juve, Barzagli: "Vincere a tutti i costi. Problemi in spogliatoio? Notizie infondate"

Champions League

Il difensore bianconero è intervenuto in conferenza stampa in vista dell'importantissimo match di Champions League contro l'Olympiacos: "Gara fondamentale per conquistare il primo obiettivo stagionale"

CLICCA QUI PER SEGUIRE OLYMPIACOS-JUVENTUS LIVE

Niente giri di parole. A presentare in maniera diretta l'importantissimo match di Atene contro l'Olympiacos, decisivo per la qualificazione al prossimo turno di Champions League, è uno dei 'senatori' della Juventus, Andrea Barzagli. Intervenuto in conferenza stampa, il difensore bianonero si è anche soffermato sulle voci circolate nelle ultime settimane su presunti problemi all'interno dello spogliatoio. "Credo che stiamo bene perché le vittorie come quelle di Napoli fanno bene a tutti. Siamo molto sereni ma anche concentrati per la partita di domani che è fondamentale, in questo momento abbiamo in testa soltanto l'Olympiacos che è la cosa più importante. Le chiacchiere sullo spogliatoio? La nostra forza è sempre stata rappresentata dal gruppo, tutto quello che si dice sono solo notizie infondate".

Niente calcoli, bisogna vincere a tutti i costi

"La partita di domani è fondamentale per noi - ha proseguito il difensore bianconero - e, se si presentassero delle insidie, saremmo folli a caderci. Contro l'Olympiacos giochiamo veramente per il primo obiettivo stagionale, siamo consapevoli dell'importanza della gara e di conseguenza sappiamo anche che non sarà per niente semplice. Già all'andata è stata una partita complicata, i greci sono una squadra fisica che a Torino si è difesa molto bene. Giocheremo nel loro stadio, quindi vorranno fare bene e chiudere bene la Champions: dovremo mantenere la concentrazione alta e avere massima attenzione. Dopo il Napoli un cambio di mentalità? La nostra mentalità è sempre stata uguale, fa parte del dna di questa società. Con il Napoli abbiamo fatto una gara tosta come magari non capitava da tempo, forse anche per l'atmosfera e per l'attesa intorno alla partita. E' stata una prova che ci deve dare una spinta in più per affrontare questo periodo molto tosto".

Benatia, Douglas Costa e la BBC...

Contro l'Olympiacos sarà assente Chiellini: a guidare la difesa sarà proprio Barzagli. Accanto all'esperto difensore dovrebbe esserci Benatia: "Medhi per me è un grandissimo difensore, ma secondo me a volte è lui a non esserne convinto - ha concluso Brzagli -. Per noi è fondamentale che lui diventi un punto cardine: è un giocatore di spessore internazionale e ha grandi capacità e forza fisica, è importante la sua crescita per tutti noi. Douglas Costa? E' un giocatore che può fare la differenza, soprattutto a livello di uno contro uno ha delle caratteristiche fondamentali per il calcio moderno. Ha avuto un periodo di assestamento perché non è facile ambientarsi al calcio italiano, ma adesso ci sta dando un contributo importante. Se mi sono abituato a giocare da solo dopo che negli ultimi anni abbiamo formato un trio difensivo con Bonucci - passato poi al Milan - e Chiellini? Sono pronto ad affrontare la partita senza i miei compagni, ma tra acciacchi vari non sempre nelle ultime stagioni abbiamo composto noi tre la difesa. La nostra forza è stata anche quella di saper ruotare tutti gli elementi, chi gioca è perché merita di stare nella Juventus. Quindi chi va in campo non è importante, è l'obiettivo quello che conta".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche