user
11 dicembre 2017

Sorteggi Champions League, Juventus-Tottenham e Shakhtar-Roma agli ottavi

print-icon
ott

Sorteggiati a Nyon gli ottavi di finale di Champions League. La Juventus è stata accoppiata al Tottenham di Pochettino, per la Roma c'è lo Shakhtar che ha eliminato il Napoli nella fase a gironi. Chelsea-Barcellona e Real Madrid-Psg le sfide più affascinanti

SEMIFINALI DI CHAMPIONS LEAGUE, IL SORTEGGIO IN TEMPO REALE

Tottenham e Shakhtar, in fondo poteva andare anche peggio. Saranno gli inglesi guidati da Pochettino e gli ucraini di Fonseca le avversarie agli ottavi di finale di Champions di Juventus e Roma. L'urna di Nyon, guidata dalla mano dell'ex centrocampista del Liverpool Xabi Alonso, è stata dunque abbastanza benevola per le due squadre italiane che, passta la fase a gironi, potevano pescare avversarie molto più temibili.

La Juventus giocherà la partita d'andata il 13 febbraio all'Allianz Stadium, il ritorno a Wembley ci sarà invece il 7 marzo. La Roma giocherà la settimana seguente sia l'andata che il ritorno: in Ucraina il 21 febbraio, all'Olimpico il 13 marzo.

Tutti gli accoppiamenti

JUVENTUS-Tottenham
Basilea-Manchester City
Porto-Liverpool
Siviglia-Manchester United
Real Madrid-Paris Saint Germain
Shakhtar Donetsk-ROMA
Chelsea-Barcellona
Bayern Monaco-Besiktas

CHAMPIONS, IL CAMMINO DELLA ROMA

Shakhtar-Roma

Per i giallorossi, ad esempio, nonostante il primo posto conquistato nel Gruppo C, c'erano molto concreti i pericoli Bayern Monaco e Real Madrid, rimasti nell'urna insieme proprio agli ucraini quando mancavano per l'appunto solo tre ottavi da sorteggiare. Certo i giallorosso potevano essere accoppiati anche ad avversari più semplici, almeno sulla carta, come Basilea, Porto e Siviglia, ma tutto sommato nella capitale possono essere abbastanza felici. ovviamente non bisognerà sottovalutare gli ucraini, capaci di eliminare il Napoli nella fase a gironi e già fatali ai giallorossi proprio in un ottavo di Champions di 7 anni fa, quando sulla panchina giallorossa sedeva Ranieri (poi avvicendato da Montella nella partita di ritorno): 3-2 a sorpresa e in rimonta all'Olimpico, netto 3-0 a favore degli ucraini di Lucescu con tanto di gomitata di De Rossi a Srna e lunga squalifica del capitano giallorosso.

Juventus-Tottenham

Per i 6 volte campioni d'Italia, invece, erano tantissimi i pericoli da evitare, prime tra le quali il Manchester City di Guardiola, il Barcellona di Messi, il Psg di Neymar e lo United di Mourinho. Alla fine, anzi all'inizio (la Juventus è stata la prima squadra pescata nell'urna), è uscito il Tottenham di Pochettino, squadra da prendere comunque molto seriamente, anche perché in grado di relegare il Real Madrid al secondo posto del Gruppo H e di eliminare il Borussia Dortmund. Per la Juventus sarà una prima volta assoluta, in quanto non c'è alcun precedente ufficiale tra le due squadre in Europa, anche se le due squadre si sono sfidate lo scorso 5 agosto in un'amichevole estiva che aveva visto gli inglesi imporsi per 2-0.

CHAMPIONS, IL CAMMINO DELLA JUVE

Le altre date

13 aprile: sorteggio semifinali e finale
24/25 aprile: andata semifinali
1/2 maggio: ritorno semifinali
26 maggio: finale (NSK Olimpiyski, Kiev)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi