PSG, Emery: "Uniti possiamo battere il miglior Real Madrid"

Champions League
emery_getty

L’allenatore spagnolo in conferenza stampa: "È un momento unico per tutti i nostri tifosi e per tutta la Francia. La prima cosa da fare è pensare a noi stessi. Oltre a Neymar stanno tutti bene, Di Maria sa cosa vuol dire giocare ad altissimo livello, è pronto"

In casa PSG è la vigilia di una grande partita, la squadra di Unai Emery è attesa dalla gara di ritorno contro il Real Madrid di Zidane. Un posto ai quarti da conquistare, seppur con grande difficoltà visto il 3-1 subito al Bernabéu. A poco più di ventiquattro ore dalla sfida che deciderà gran parte della stagione del club parigino, l’allenatore spagnolo si è presentato in conferenza stampa per parlare del momento dei suoi e delle aspettative in vista del match del Parco dei Principi: "La gara di domani arriva in un momento molto importante di questa stagione. È un momento unico per tutti i sostenitori del PSG e per tutta la Francia. La prima cosa da fare è pensare a noi stessi. Voglio giocare di fronte ai migliori, in casa, al Parco dei Principi e già per questo la gara sarà diversa da quella dell’andata". All’andata Neymar era in campo mentre domani non ci sarà vista l’operazione delle scorse ore che lo terrà lontano dai campi per parecchio tempo. "Oltre a Neymar stanno tutti bene - ha aggiunto Emery - ieri solo Pastore non si è allenato con la squadra ma credo che tutti i giocatori saranno pronti per la partita di domani contro il Real, tranne il solo brasiliano".

"Tutti uniti ce la possiamo fare"

"Quando manca un giocatore, si apre la porta per un altro. So che quelli che giocheranno dal 1' daranno tutto: Di Maria è pronto, sa cos'è la Champions, sa cosa vuol dire giocare ad altissimo livello. L'arbitro? Sono felice che sia Brych, è un grande arbitro e siamo certi che la gara si giocherà solo sul terreno di gioco”. Parlando poi ancora delle probabili scelte di formazione, lo spagnolo ha aggiunto: "Diarra e Thiago Motta sono pronti a giocare. Hanno una grande esperienza e sono in condizione per una gara come quella contro il Real. Entrambi possono entrate a partita in corso. La scelta del difensore centrale sarà difficile perché Marquinhos, Kimpembe e Thiago Silva sono tutti in un ottimo periodo di forma". Il Paris Saint-Germain ci crede tanto da aver lanciato sui suoi canali social lo slogan "Ensemble on va le faire", "Insieme ce la faremo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche