Real Madrid, infortunio e lacrime per Nacho

Champions League
Nacho, Real Madrid

Il difensore del Real Madrid ha lasciato il campo al minuto 29' della sfida con il Las Palmas e in panchina non ha nascosto la sua delusione dopo il primo infortunio in carriera: previsti nuovi esami, quasi certa la sua assenza contro la Juventus

LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS-REAL MADRID

Il primo infortunio della sua carriera è arrivato a pochi giorni da una delle sfide più delicate della stagione del Real Madrid, la trasferta europea contro la Juventus in programma martedì sera a Torino. Per la gara d'andata dei quarti di finale di Champions League, con ogni probabilità infatti Zinedine Zidane non potrà contare su Nacho Fernández, difensore classe 1990 che si è infortunato nella gara vinta dal Real Madrid sul campo del Las Palmas. Non è ancora del tutto chiara la natura del problema, ma dovrebbe trattarsi di un problema muscolare: Nacho infatti ha lasciato il campo dopo appena 29 minuti di gioco (al suo posto è entrato Achraf), scuro in volto e claudicante per accomodarsi in panchina dove, qualche minuto più tardi, non ha nascosto tutta la sua delusione e amarezza per l'infortunio – il primo da quando è un calciatore professionista – che con ogni probabilità non gli farà prendere parte alla gara contro la Juventus. Mani a coprire il volto e occhi ludici.

Nuovi esami per Nacho. Zidane su Bale: "Gioca con la Juve? Vediamo"

A parlare di Nacho e della situazione degli infortunati dopo la gara con il Las Palms è stato anche l'allenatore del Real Madrid, Zinedine Zidane: "Nacho ha lasciato il campo per precauzione. Sicuramente non era felice, era dispiaciuto per il problema. Speriamo sia una cosa da poco, nelle prossime ore farà una risonanza e valuteremo meglio. Isco? E' rimasto a Madrid perchè aveva qualche problema", le parole dell'allenatore della formazione spagnola. Nella gara vinta per 3-0 contro il Las Palmas, infatti, Zidane ha risparmiato diversi giocatori in vista della sfida di Champions League contro la Juventus: fuori Cristiano Ronaldo, non sono stati convocati neanche Sergio Ramos, Isco, Kroos e Marcelo, oltre allo squalificato Carvajal. Grande protagonista della sfida di Liga è stato Bale, autore di una doppietta (di Benzema su rigore l'altro gol): "Sono contento per la sua prestazione, vedremo se giocherà o meno martedì", ha ammesso Zidane.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport