Barcellona-Roma 4-1: due autogol, poi Piquè e Suarez. Per i giallorossi rete di Dzeko

Champions League
messiesulta

Una buona Roma perde 4-1 a Barcellona nell'andata dei quarti di Champions League. I giallorossi vanno sotto con due autoreti: prima De Rossi, poi Manolas. Il terzo gol porta la firma di Piqué, Dzeko illude, Suarez chiude la pratica. Tra una settimana il ritorno all'Olimpico

CLICCA QUI PER RIVIVERE LA CRONACA DI BARCELLONA-ROMA

LIVERPOOL-MANCHESTER CITY 3-0

 

Barcellona-Roma 4-1

38' aut. De Rossi (B), 56' aut. Manolas (B), 59' Piqué (B), 80' Dzeko (R), 87' Suarez (B)

Barcellona (4-4-2): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, J. Alba; Sergi Roberto, Rakitic, Busquets (66' Paulinho), Iniesta; Messi, Suarez. All. Valverde
Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Pellegrini (60' Gonalons); Florenzi (72' El Shaarawy), Dzeko, Perotti. All: Di Francesco

Ammoniti: Kolarov (R), Strootman (R)

Le scelte

Di Francesco deve rinunciare a Nainggolan e schiera Pellegrini titolare a centrocampo. Florenzi avanza sulla linea degli attaccanti nel 4-3-3 della Roma con Bruno Perse terzino destro. Valverde con il 4-4-2 sceglie Semedo come esterno destro di difesa e Sergi Roberto a centrocampo. Fuori Paulinho e Dembelé.

 

Primo tempo

Buona partenza della Roma che dopo appena 1 minuto prova un affondo sulla sinistra con Perotti che cerca ma non trova Dzeko all'interno dell'area di rigore. Al 7' Suarez, servito in profondità da Iniesta, batte Alisson ma viene segnalata la posizione di fuorigioco dell'attaccante dell'Uruguay. La Roma dopo dieci minuti reclama un calcio di rigore per un contatto Semedo-Dzeko, ma per l'arbitro il contatto non è irregolare. All'11' si vede per la prima volta Leo Messi, che prova a sorprendere Alisson con un sinistro dalla distanza, che Alisson blocca in due tempi. Al 18' prima grande occasione per il Barcellona con Rakitic, che di destro prova a sorprendere Alisson sul secondo palo con il pallone che termina sul palo. Poi Suarez con il sinistro non inquadra la porta. Al 22' è ancora Rakitic a impensierire la Roma, con un destro da fuori area che viene deviato e termina in calcio d'angolo. Al 28' sale in cattedra Messi che di tacco serve Suarez: il diagonale di sinistro del numero 9 trova la respinta di Alisson che non si fa sorprendere. Al 31' Messi dalla bandierina serve corto Iniesta, ma la conclusione dello spagnolo è alta. Dopo un minuto si rivede la Roma con un cross dalla sinistra di Perotti per Pellegrini, che colpisce di testa e guadagna un angolo. Al 38' il Barcellona trova la rete del vantaggio grazie a una sfortunata autorete di De Rossi, che mette il pallone alle spalle di Alisson nel tentativo di anticipare Messi. I giallorossi reagiscono immediatamente con una percussione di Pellegrini, che viene atterrato al limite dell'area da Umtiti. Lo stesso centrocampista della Roma batte il calcio di punizione, che si infrange sulla barriera. Il primo tempo termina 1-0 per il Barcellona, con la Roma che ha giocato senza timore ma è stata sfortunata in occasione della rete blaugrana.

 

Perotti al cross dalla sinistra, il pallone non arriva per poco a Dzeko creando pero' affanno alla difesa del Barcellona. Buona la partenza della Roma.
Perotti al cross dalla sinistra, il pallone non arriva per poco a Dzeko creando pero' affanno alla difesa del Barcellona. Buona la partenza della Roma.

Secondo tempo

Squadre in campo con gli stessi giocatori del primo tempo. Al 53' la prima occasione della ripresa è sul destro di Messi, che disorienta Fazio con una finta e conclude di destro: Alisson si fa trovare pronto. Al 56' il raddoppio del Barcellona, ancora una volta con un'autorete. Questa volta a mettere il pallone alle spalle di Alisson è Manolas, che nel tentativo di anticipare Umtiti colpisce il palo e poi viene nuovamente colpito dalla sfera, che finisce in rete. La Roma accusa il colpo e dopo appena tre minuti prende il terzo gol. Piquè da pochi passi ribadisce in gol il pallone respinto da Alisson, dopo una conclusione di Suarez. Al 60' primo cambio del match per Di Francesco, che inserisce Gonalons per Pellegrini. Dopo 66 minuti è Busquets, reduce da un infortunio, a lasciare in campo: Paulinho prende il suo posto. Insiste il Barcellona al 69' con Rakitic che cambia gioco sulla destra per Sergi Roberto che mette in mezzo per Messi: l'argentino calcia con il destro tra le braccia di Alisson. Di Francesco al 72' si gioca la carta El Shaarawy, che prende il posto di Florenzi. Con orgoglio Roma in avanti: al 75' Perotti serve Strootman, che dall'interno dell'area calcia bene verso la porta, ma trova solamente la deviazione in calcio d'angolo. Al 77' altro cambio offensivo effettuato da Di Francesco, che inserisce Defrel per De Rossi. Il francese ha subito l'occasione per riaprire il discorso qualificazione, ma si fa respingere la conclusione da Ter Stegen. Il portiere tedesco è bravo a respingere a mano aperta un minuto più tardi un tiro di destro da fuori area di Perotti. La Roma riesce finalmente a trovare il gol del meritato 3-1 al minuto 80 con Dzeko: il bosniaco riceve da Perotti, difende il pallone e di sinistro batte Ter Stegen. Doppio cambio per il Barcellona con Valverde che concede qualche minuto ad Andrè Gomes e Sergi Roberto, che prendono il posto rispettivamente di Sergi Roberto e Iniesta. Il match si chiude in maniera definitiva all'87' con la rete del 4-1 di Suarez, che di sinistro batte Alisson dopo un errore di Gonalons. L'attaccante dell'Uruguay torna a segnare in Champions dopo 13 mesi. Prima dei tre minuti di recupero ci prova Kolarov con una punizione da ottima posizione di Kolarov, che però termina alta. La sfida del Camp Nou termina 4-1, tra una settimana il ritorno all'Olimpico. Ai giallorossi servirà un'impresa per accedere alle semifinali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche