Roma-Liverpool, Di Francesco: "Nei cuori dei tifosi c'era questa partita, sincronizziamo i nostri battiti"

Champions League
difrancesco

L'allenatore della Roma ha commentato il sorteggio delle semifinali di Champions, che ha riservato il Liverpool di Salah alla squadra giallorossa: "Affrontiamoli con grinta e orgoglio". Anche Pallotta ha scritto sui social: "E' il derby di Boston"

RIVIVI IL SORTEGGIO DI CHAMPIONS LEAGUE

ROMA, REVIVAL LIVERPOOL: DALLA FINALE DELL'84 ALL'EX SALAH

IL SORTEGGIO DI EUROPA LEAGUE

Subito dopo i sorteggi dei quarti praticamente nessuno a Trigoria e dintorni credeva di poter battere il Barcellona. Poi, però, il miracolo dell'Olimpico e la storia che viene riscritta: 34 anni dopo la Roma torna in semifinale di Champions e proprio come nell'84 (anche se in finale) si trova di fronte alla sua strada il Liverpool. La squadra degli incubi europei e dei rimpianti massimi, la formazione dell'ex amico e compagno Mohamed Salah. Una sfida che, vista anche l'esperienza catalana, la Roma affronterà con molta più convinzione ma anche con lo stesso rispetto e attenzione. E soprattutto con una voglia di rivincita che da 34 anni i giallorossi si portano nell'animo. Lo sa benissimo anche Di Francesco, che ha commentato il sorteggio proprio facendo riferimento alla sfida dell'84. "Sono sicuro che nei cuori di tutti i romanisti c'era questa partita. Sincronizziamo ancora i nostri battiti con i loro e affrontiamo la semifinale con la grinta e l'orgoglio che ci hanno portato fin qui"

Pallotta e il derby di Boston

Non poteva mancare il commento del presidente James Pallotta, che, dopo aver festeggiato la qualificazione con il bagno nella Fontana di Trevi (pagato a caro prezzo), ha scritto un messaggio su twitter al suo grande amico, sempre di Boston, John W. Henry, propietario dei Reds e dei Boston Red Sox, squadra di baseball: "Sarà il derby di Boston", ha scritto il numero 1 della Roma, proprietario anche lui di una squadra della città del Massachusetts, i Boston Celtics

Salah torna a casa

La partita tra Roma e Liverpool, ovviamente, vivrà soprattutto del ritorno all'Olimpico di Momo Salah, il grandissimo ex mai troppo rimpianto di questa sfida. La Roma l'avrebbe trattenuto volentieri, lui invece è voluto andare via, lasciando comunque un grande ricordo tra i tifosi che ancora gli vogliono bene. E' lo stesso Salah a ricordarlo in un tweet: "Ho passato due anni fantastici a Roma. I tifosi sono incredibili e mi hanno sempre dimostrato grande affetto e rispetto"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche