Roma-Liverpool, Di Francesco: "Nei cuori dei tifosi c'era questa partita, sincronizziamo i nostri battiti"

Champions League
difrancesco

L'allenatore della Roma ha commentato il sorteggio delle semifinali di Champions, che ha riservato il Liverpool di Salah alla squadra giallorossa: "Affrontiamoli con grinta e orgoglio". Anche Pallotta ha scritto sui social: "E' il derby di Boston"

RIVIVI IL SORTEGGIO DI CHAMPIONS LEAGUE

ROMA, REVIVAL LIVERPOOL: DALLA FINALE DELL'84 ALL'EX SALAH

IL SORTEGGIO DI EUROPA LEAGUE

Subito dopo i sorteggi dei quarti praticamente nessuno a Trigoria e dintorni credeva di poter battere il Barcellona. Poi, però, il miracolo dell'Olimpico e la storia che viene riscritta: 34 anni dopo la Roma torna in semifinale di Champions e proprio come nell'84 (anche se in finale) si trova di fronte alla sua strada il Liverpool. La squadra degli incubi europei e dei rimpianti massimi, la formazione dell'ex amico e compagno Mohamed Salah. Una sfida che, vista anche l'esperienza catalana, la Roma affronterà con molta più convinzione ma anche con lo stesso rispetto e attenzione. E soprattutto con una voglia di rivincita che da 34 anni i giallorossi si portano nell'animo. Lo sa benissimo anche Di Francesco, che ha commentato il sorteggio proprio facendo riferimento alla sfida dell'84. "Sono sicuro che nei cuori di tutti i romanisti c'era questa partita. Sincronizziamo ancora i nostri battiti con i loro e affrontiamo la semifinale con la grinta e l'orgoglio che ci hanno portato fin qui"

Pallotta e il derby di Boston

Non poteva mancare il commento del presidente James Pallotta, che, dopo aver festeggiato la qualificazione con il bagno nella Fontana di Trevi (pagato a caro prezzo), ha scritto un messaggio su twitter al suo grande amico, sempre di Boston, John W. Henry, propietario dei Reds e dei Boston Red Sox, squadra di baseball: "Sarà il derby di Boston", ha scritto il numero 1 della Roma, proprietario anche lui di una squadra della città del Massachusetts, i Boston Celtics

Salah torna a casa

La partita tra Roma e Liverpool, ovviamente, vivrà soprattutto del ritorno all'Olimpico di Momo Salah, il grandissimo ex mai troppo rimpianto di questa sfida. La Roma l'avrebbe trattenuto volentieri, lui invece è voluto andare via, lasciando comunque un grande ricordo tra i tifosi che ancora gli vogliono bene. E' lo stesso Salah a ricordarlo in un tweet: "Ho passato due anni fantastici a Roma. I tifosi sono incredibili e mi hanno sempre dimostrato grande affetto e rispetto"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.