Real Madrid-Bayern, Vidal protesta su Instagram: "Marcelo-Kimmich? Era rigore". E il difensore confessa

Champions League
combo_bayern

Dopo Real-Juve, altre proteste per una decisione arbitrale al Bernabeu. Stavolta è il Bayern a reclamare un rigore per un tocco di mano di Marcelo su cross di Kimmich. Vidal e Boateng infortunati protestano duramente sui social. Poi, l'ammissione del difensore: "L'ho toccata con la mano"

REAL-BAYERN: È ANDATA COSI'

Il Real Madrid è in finale per la terza volta di fila, la quarta negli ultimi cinque anni. Nella semifinale di ritorno al Bernabeu non sono mancate però le polemiche arbitrali. Come nel finale di Real-Juve. Questa volta, l'episodio contestato dal Bayern Monaco arriva al 46' del primo tempo. Kimmich, autore del primo gol in apertura di gara, crossa dalla destra verso l'area madrilena: Marcelo colpisce con la mano. O almeno è questo che hanno contestato i giocatori in campo, e quelli… fuori dai giochi per infortuni. Jerome Boateng, infortunatosi all'andata ma vicino alla squadra al Bernabeu, scrive su Twitter: "Non è penalty? Dai". Il più duro però è Arturo Vidal, anche lui fermo per un problema fisico. Da casa mostra ai suoi followers le sue emozioni, senza freni, nel seguire i compagni seduto comodamente sul divano. "Un'altra volta. Penal m…". E dopo aver urlato di gioia al gol di James Rodriguez si lascia andare a un insulto anche alla fine, postando sul suo Instagram story una foto del risultato che condanna il suo Bayern Monaco.

L'ammissione di Marcelo

"Ho toccato la palla con la mano, il rigore c'era". E' la confessione del difensore del Real Madrid, Marcelo, dopo la semifinale di Champions League del Santiago Bernabeu contro il  Bayern Monaco. "Il calcio è così" - prosegue il terzino nelle parole riportate da  'Mundo Deportivo'- "Non parlo delle decisioni arbitrali ma è chiaro che a volte gli errori sono a nostro favore come altre volte non lo sono. Non importa cosa succede, devi comunque continuare a giocare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche