Champions: le scuse assurde degli hotel di Kiev per annullare le vecchie prenotazioni e alzare i prezzi

Champions League
combokiev

Molti alberghi della capitale ucraina hanno deciso di cancellare le vecchie prenotazioni per il weekend della finale di Champions League per sfruttare al meglio la portata dell'evento. E i clienti hanno ritrovato a disposizione le stesse camere a prezzi da capogiro

DALLA SPAGNA: "NEYMAR VUOLE GIOCARE CON CR7"

LIVERPOOL CAMPIONE: IL SOUTHAMPTON GUADAGNA 11 MILIONI

Guai in vista per chi aveva deciso di prenotare un weekend a Kiev nell’ultima settimana di maggio. Il motivo? La finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Molti hotel della capitale ucraina, infatti, hanno deciso di provare a sfruttare al meglio l’evento per fare cassa.  Se era immaginabile che i prezzi per la notte tra il 25 e il 26 maggio (giorno della partita) schizzassero alle stelle, quello che era impensabile è la brutta sorpresa ricevuta negli ultimi giorni da chi aveva scelto di andare a Kiev, a prescindere dalla finale. Molte strutture hanno iniziato a contattare i clienti per avvisarli di aver cancellato le prenotazioni per i giorni del 25 e del 26 maggio usando scuse improbabili.

"Sistema hackerato"

In realtà, dietro alle misteriose cancellazioni ci sarebbe la volontà degli hotel di alzare i prezzi delle camere che saranno prese d’assalto dai tifosi di Real Madrid e Liverpool nei giorni a ridosso della finale. Le stesse stanze che mesi fa si potevano prenotare per soli 16 euro, oggi costano 1300 euro. E chi all'improvviso si è ritrovato senza stanza oltre al danno, ha ricevuto la beffa: moltissimi clienti delusi hanno denunciato sui social l’ingiustizia subita raccontando le scuse più assurde utilizzate dagli alberghi in questione. Qualcuno prova a inventarsi un banale guasto elettrico nei giorni indicati e altri, dotati di maggior fantasia, hanno utilizzato come scusa un improbabile attacco hacker che avrebbe mandato in tilt il sistema delle prenotazioni.

Prezzi alle stelle

Un tifoso del Liverpool ha assicurato di aver prenotato la sua camera due mesi fa, sperando nella cavalcata degli uomini di Klopp. Prenotazione confermata e finale conquistata. Lo stesso tifoso però ha scoperto proprio in questi giorni che quella camera ora è di nuovo disponibile, senza aver ricevuto nessuno nessun avviso di disdetta. Facendo un giro sui portali di viaggi è facile capire quale sia l’impennata dei prezzi nel weekend della finale, rispetto alla media stagionale. Una stanza in un hotel a 3 stelle a quasi quattro chilometri dal centro passa dai 4mila euro nei giorni della finali, ai 77 euro del fine settimana successivo.    

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche