Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 maggio 2018

Real Madrid, Perez: "Questa squadra è magica. Cristiano? Ha un contratto, normale che resti"

print-icon

Subito dopo la vittoria della 13esima Champions, il numero 1 delle Merengues ha parlato così a Sky Sport: "Il mio Real è magico, ora puntiamo a vincere la quarta coppa consecutiva. Cristiano Ronaldo? Ha un contratto, normale che resti"

RONALDO SPAVENTA IL REAL: "E' STATO BELLO GIOCARE A MADRID"

REAL MADRID CAMPIONE D'EUROPA: 3-1 AL LIVERPOOL

REAL CAMPIONE D'EUROPA! LE IMMAGINI PIU' BELLE DELLA FINALE DI KIEV

BALE COME RONALDO? IL GOL IN ROVESCIATA È CLAMOROSO

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Il Real è nella storia del calcio, terza Champions di fila e 13esima della sua storia. Dopo il 3-1 sul Liverpool firmato da una super rovesciata di Bale e da un doppio clamoroso errore di Karius, è doppia grande festa: a Kiev per i giocatori, a Madrid per i tifosi. E Florentino Perez, intervistato in esclusiva da Sky Sport, non nasconde tutta la sua gioia per l'ennesimo tragurdo raggiunto: "Abbiamo vinto tre Champions consecutive, quattro in cinque anni. Lo abbiamo fatto con il bel gioco, con i migliori giocatori in ogni ruolo, con un ottimo allenatore: tutto questo insieme fa sì che questo Real Madrid sia magico, una squadra che ricorda quella dell'epoca di Bernabeu, di Di Stefano. E' storico quello che abbia fatto, non è assolutamente facile: vogliamo continuare a scrivere la storia, vogliamo vincere anche la prossima Champions League". Il presidente del Real Madrid ha usato parole al miele per Zidane: "L'ho ingaggiato come calciatore dalla Juventus nel 2001, senza dubbio è stato lui a cambiare il gioco del Real Madrid puntando sulla qualità: abbiamo creato un Madrid diverso a quei tempi, adesso fa lo stesso da allenatore. Conosceva il club, lo spogliatoio, i tifosi, i valori del Real e poi ha grande personalità e carisma e questo lo aiuto moltissimo: i giocatori vedono in lui un ex molto importante".

Perez: "Ora la quarta Champions consecutiva"

Florentino Perez ha poi proseguito: "Abbiamo battuto squadre che sono rispettivamente campioni di Francia, di Germania, d'Italia e ora il Liverpool che è una grande squadra. Siamo campioni, lo siamo stati anche lo scorso anno, continuiamo così. Per arrivare in finale abbiamo battuto il Psg agli ottavi, ai quarti la Juventus, il Bayern Monaco in semifinale: se giochi bene quello che pensi è che puoi vincere e sono sicuro che i giocatori proveranno a farlo anche l’anno prossimo".

Perez: "CR7? Ha un contratto, normale che resti"

"Bale è uno dei più grandi al mondo, era molto motivato per questa partita: poi giocava una finale contro una squadra inglese e l'atmosfera era fantastica. Non ha fatto solo il gol in rovesciata, ma ha fatto anche un altro gol, due passaggi molto importanti. Credo che abbia fatto davvero bene. Anche Benzema è forte. Come dicevo: quando hai i migliori giocatori in ogni ruolo, con una buona gestione come quella di Zidane che è stato giocatore, che sa cos'è il madridismo e che sa gestire benissimo i giocatori puoi ottenere grandi successi. Speriamo di continuare a farlo con lui in panchina. Cristiano ha detto che è stato bello giocare nel Madrid perchè è così, è molto bello giocare nel Real. Lui ha vinto 5 Champions, quattro con il Real, credo che a Madrid ci sia tutto per permettere ai giocatori di vincere la Champions: poi ha un contratto, è normale che resti", ha concluso il presidente del Real Perez.

CHAMPIONS, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi