Psv-Inter 1-2: gol e highlights. Ancora una rimonta, Spalletti primo nel girone con il Barça

Dopo il 2-1 in rimonta sul Tottenham, l'Inter piega 1-2 anche il Psv e va a prendersi il primo posto del girone B in coabitazione con il Barcellona a 6 punti. Tottenham e Psv restano a zero. Decidono Nainggolan e Icardi. Inutile il vantaggio di Rosario al 27'

PSV-INTER MINUTO PER MINUTO

RISULTATI E CLASSIFICHE DELLA CHAMPIONS

PSV-INTER 1-2

27' Rosario (P), 44' Nainggolan (I), 59' Icardi (I)

Psv Eindhoven (4-3-3): Zoet; Dumfries, Viergever, Schwaab, Angelino; Hendrix, Rosario, Pereiro (75' Malen); Bergwijn, De Jong, Lozano. Allenatore: Van Bommel

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano (91' Candreva), Nainggolan (86' Borja Valero), Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

Ammoniti: D'Ambrosio (I), Handanovic (I), Asamoah (I)

1 nuovo post
- di Redazione SkySport24
CURIOSITA' STATISTICA: Le italiane hanno vinto quattro partite su quattro in questo turno di Champions League, non succedeva dal 22-23 novembre 2005. I risultati di allora: Juventus-Bruges 1-0; Panathinaikos-Udinese 1-2. Fenerbahçe-Milan 0-4. Inter-Artmedia Bratislava 4-0
- di Redazione SkySport24
Tre punti d'oro per l'Inter di Spalletti che infila la seconda vittoria di fila del girone. Dopo la rimonta contro il Tottenham (2-1 nel finale di San Siro), stesso risultato in Olanda contro il Psv. Avanti gli olandesi al 27' con un gran tiro dalla distanza di Rosario, i nerazzurri pareggiano sul finire della prima parte di gara con Nainggolan. Nella ripresa Mauro Icardi segna il suo secondo gol in altrettante partite e porta l'Inter in una situazione ideale nel suo girone di Champions League. Per effetto della vittoria del Barcellona sul Tottenham, la squadra di Spalletti guida il girone con i blaugrana a 6 punti. Zero per Psv e Tottenham
- di Redazione SkySport24
FINISCE LA PARTITA: Inter in testa al girone B
- di Redazione SkySport24
94' - Buonissima prova di Candreva, che prima costruisce un'ottima occasione da gol. Poi va a prendersi un calcio di punizione poco più avanti della linea di centrocampo che spegne ogni speranza del Psv
- di Redazione SkySport24
91' - CAMBIO INTER. Luciano Spalletti ora cerca di spezzettare il ritmo con il secondo cambio in pochi minuti. In campo Candreva, fuori Politano. Buonissima prova per lui
- di Redazione SkySport24
86' - CAMBIO INTER. Prima sostituzione per Luciano Spalletti: in campo Borja Valero, fuori Nainggolan
- di Redazione SkySport24
86' - AMMONITO ASAMOAH. Il difensore dell'Inter prova a chiudere su Lozano, e lo colpisce. L'arbitro tira fuori il cartellino giallo
- di Redazione SkySport24
85' - Destro potente di Lozano: palla alta!
- di Redazione SkySport24
83' - Malen dalla sinistra, prende il tempo a De Vrij. Il difensore dell'Inter è costretto a commettere fallo
- di Redazione SkySport24
80' - Gioco fermo per qualche istante dopo uno scontro di gioco tra Perisic e Dumfries. Il croato è ancora molto dolorante
- di Redazione SkySport24
79' - MIRACOLO DI HANDANOVIC. Ripartenza del Psv. Cross di Lozano dalla destra: il neo entrato Donyell Malen raccoglie palla, la difende e lascia partire una rovesciata che chiama il portiere dell'Inter a un intervento davvero STREPITOSO
- di Redazione SkySport24
77' - Ci prova ancora l'Inter. Vecino va via sulla destra e mette in mezzo per Perisic. Il croato salta di testa, ma commette fallo. Si riparte con un calcio di punizione per il Psv
- di Redazione SkySport24
75' - CAMBIO DEL PSV. Prima sostituzione per Van Bommel: in campo l'attaccante classe '99 Donyell Malen, fuori Gaston Pereiro
- di Redazione SkySport24
73' - CI PROVA IL PSV. Lozano va via sulla destra ad Asamoah e mette in mezzo: De Jong non riesce a girare la palla di testa verso la porta difesa da Handanovic. Palla alta
- di Redazione SkySport24
CURIOSITA' STATISTICA. Mauro Icardi è il primo giocatore ad aver segnato nelle sue prime due partite di Champions League in maglia nerazzurra da Adriano (2004-05)
- di Redazione SkySport24
70' - OCCASIONE INTER. Lancio lungo ancora di Vecino a cercare Icardi. Il capitano nerazzurro, completamente solo colpisce di testa: Zoet para! Ma che palla gol per la squadra di Spalletti
- di Redazione SkySport24
69' - Cross dalla sinistra a cercare De Jong. Skriniar taglia fuori De Jong che si lamenta. Handanovic nel frattempo esce e fa proprio il pallone
- di Redazione SkySport24
Intanto, nell'altra partita del girone il Barça conduce per 3-2 sul Tottenham
- di Redazione SkySport24
66' - E' proprio dalla fascia destra che l'Inter riesce a creare il maggior numero di occasioni pericolose. Politano riesce a superare costantemente Angelino. Bergwijn non gli dà una mano nella copertura e il giovane nerazzurro si fa sentire eccome
- di Redazione SkySport24

L'Inter non si ferma più. Dopo la vittoria in rimonta alla prima partita di Champions League (2-1 sul Tottenham), la squadra di Spalletti infila la quinta vittoria consecutiva, compreso il campionato, e porta via dall’Olanda tre punti d’oro per il prosieguo del suo cammino in Europa. Ancora in rimonta. Stavolta ci pensano Nainggolan (con un gran tiro da fuori al 44’) e Icardi al 59’ (secondo gol nelle prime due partite della sua carriera in Champions League) a battere il Psv. Si era messa male, come all'esordio: gol al 27’ di Rosario, con un gran tiro dalla distanza. I nerazzurri, però, non hanno mai mollato: i 17 tiri verso la porta avversaria solo nel primo tempo, hanno disegnato sin da subito una partita comunque buona per Icardi e compagni, bravi a non mollare mai e a crederci nonostante tutto. L’Inter si porta al primo posto del girone B in coabitazione con il Barcellona, vittorioso per 4-2 sul Tottenham, a sei punti. A zero sono ferme le due avversarie: la squadra di Pochettino e quella di Van Bommel. Le cinque vittorie consecutive, poi, fanno ben sperare: non accadeva ai nerazzurri dal settembre 2017, la prima parte del campionato scorso con Luciano Spalletti. E poi, le buone notizie per i tifosi dell'Inter non finiscono qui. Prova fantastica per la difesa: Skriniar e De Vrij monumentali, Radja Nainggolan in grande crescita soprattutto fisica. E poi nota di merito per Mauro Icardi: prova di sostanza, bravissimo come al solito a far gol (è il primo ad aver segnato nelle sue prime due partite di Champions in maglia nerazzurra da Adriano nel 2004-2005), ma soprattutto a far giocare la squadra e a creare almeno tre buone occasioni per i compagni. Gli si rimprovera spesso di non partecipare alla manovra. Lui ha risposto da campione. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport