Napoli, rapinato Milik dopo la notte di Champions League

Champions League

Brutta avventura per l'attaccante polacco del Napoli, che è stato rapinato di un prezioso orologio dopo la sfida di Champions League contro il Liverpool

NAPOLI-SASSUOLO LIVE

Una brutta disavventura per Arkadiusz Milik, rapinato la scorsa notte mentre stava rientrando a casa. L’episodio è avvenuto intorno alle 2 di notte in una strada di Varcaturo, alla periferia di Giugliano. L’attaccante del Napoli è stato avvicinato da due persone a bordo di una moto. Lo hanno costretto a fermarsi e uno dei due, col volto coperto da un casco, lo ha minacciato puntandogli una pistola in faccia. Milik non ha opposto resistenza, si è sfilato il prezioso orologio (un Rolex) e lo ha consegnato ai malviventi. Subito dopo i rapinatori si sono dati alla fuga in direzione di Licola. Milik stava rientrando a casa dopo la partita di Champions contro il Liverpool al San Paolo. Sulla vicenda sta indagando la polizia. 

Il tweet di Milik

Nel pomeriggio, l'attaccante del Napoli ha confermato tramite i suoi account social: "Notte quasi perfetta", in polacco e inglese. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche