user
24 ottobre 2018

Barcellona-Inter, Brozovic inventa la mossa del coccodrillo: barriera geniale su punizione. VIDEO

print-icon

Il centrocampista croato ha impedito a Suarez di battere Handanovic con una punizione rasoterra grazie a una trovata geniale: si è steso alle spalle della barriera e, infatti, la sua deviazione ha regalato solo un angolo al Barça: nasce la "mossa del coccodrillo"

IL BARCELLONA BATTE L'INTER 2-0: GOL E HIGHLIGHTS

RAFINHA SEGNA, MA NON ESULTA. POI BEVE CON HANDANOVIC

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

L'Inter è uscita sconfitta dal Camp Nou. 2-0 il risultato finale a favore dei blaugrana che ha segnato il primo stop europeo degli uomini di Spalletti. I nerazzurri, nonostante la caratura dell'avversario, non hanno offerto la miglior prestazione stagionale, lasciando troppo spazio alle geometrie spagnole e trovando poco coraggio e convinzione nella fase d'attacco. Eppure Icardi e compagni sono rimasti in partita fino a sette minuti dal termine, quando Jordi Alba ha chiuso la partita con la rete del raddoppio. I giocatori nerazzurri, comunque, le hanno provate tutte per strappare almeno un punto. Per limitare gli attacchi del Barça, infatti, spesso non basta essere concentrati al 100% per tutta la durata dell'incontro. A volte serve anche la furbizia, usare un trucco - già visto in altre occasioni - per impedire agli avversari di segnare, in particolare quando questi hanno un calcio di punizione da posizione ravvicinata. Non c'era lo specialista Messi, è vero, ma i blaugrana avevano comunque a disposizione Luis Suarez. Quest'ultimo è andato a calciare e Brozovic, partito inizialmente a poca distanza dalla barriera, si è velocemente sdraiato sul terreno di gioco alle spalle dei compagni, impedendo al Pistolero di trafiggere Handanovic con una battuta rasoterra. Il destro dell'ex Liverpool ha, infatti, colpito la schiena del croato, una deviazione che ha generato solo un calcio d'angolo a favore dei padroni di casa.

Il precedente

Lo stesso Barça è stato 'testimone' di un episodio simile anche nella prima giornata di questa Champions League, contro il Psv Eindhoven. L'esterno degli olandesi, Lozano, si è steso alle spalle della barriera per negare a Messi la possibilità di far male con una punizione bassa. L'arbitro se ne è accorto e lo ha richiamato. La furbizia, però, non può far nulla contro il genio. Quello della Pulga che ha calciato la sfera sopra gli uomini schierati davanti al portiere Zoet e l'ha infilata con naturalezza all'incrocio.

Ecco... "la mossa del coccodrillo"

Epic Brozo anche nei nomi: attraverso un post su Instagram, il croato ha soprannominato il suo gesto come "la mossa del coccodrillo". Sdraiato a terra, in "agguato" per fermare la punizione di Suarez. Missione compiuta. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi