Juventus-Manchester United, Pogba: "Torino è casa mia, sento ancora i miei ex compagni"

Champions League

Paul tornerà all'Allianz Stadium per la rivincita del match di Champions League. E non nasconde una certa nostalgia per la città e la squadra che lo hanno reso uno dei centrocampisti più importanti al mondo: "Certo che sono ancora in contatto con i miei ex compagni, siamo una famiglia"

JUVENTUS-MANCHESTER UNITED LIVE

Paul Pogba non ha dimenticato la Juventus. E nemmeno Torino, la città teatro della sua esponenziale crescita calcistica e anche di quella anagrafica. E dopo settimane nelle quali si è detto e scritto tanto su un suo ipotetico ritorno in bianconero in un futuro più o meno immediato, il centrocampista francese non ha certo nascosto quanto sia stata importante quella tappa nella sua carriera. Nostalgia? Un po’, anche e soprattutto in vista del ritorno all’Allianz Stadium: mercoledì 7 novembre, infatti, si gioca la rivincita tra Juventus e Manchester United. Una partita che non sarà mai come le altre per Pogba "Sapevo che saremmo capitati nello stesso girone della Juve - ha detto a RMC Sport - è stato pazzesco. Ne avevo parlato con mio fratello la scorsa estate, gli avevo detto: ti immagini se finissimo nello stesso gruppo della Juve?".

Torino è casa mia. Sento ancora Dybala, Cuadrado e Bonucci

Previsione azzeccata: "Per me sarà un piacere. Torino è casa mia, è dove ho segnato il mio primo gol da professionista". E non solo: con la maglia bianconera, Pogba ha conquistato quattro scudetti e ha vinto due volte la Coppa Italia. "Sento ancora Cuadrado, Dybala, Bonucci. Di tanto in tanto parliamo: siamo una famiglia, certo che siamo in contatto". Un’esperienza, quella con la Juventus, che ha dato tanto a Pogba: "Quando giochi con calciatori come Pirlo, Buffon o Chiellini, puoi solo imparare. Li osservi ogni giorno durante l’allenamento, anche se sei già un giocatore affermato: da uomini così puoi sempre apprendere qualcosa". Ricordi dolci, che si mischiano ad un presente che Pogba però non perde di vista: Juve-Manchester sarà un crocevia importante per il cammino europeo dei Red Devils. E Paul non si pone limiti: "Penso sempre a questo trofeo, alla Champions League. È sempre nella mia testa".

I più letti