Champions, Messi e il giallo convocazione per Barcellona-Inter: poi parte per Milano

Champions League

Il fuoriclasse argentino è stato convocato dal Barcellona per la partita di Champions contro l'Inter anche se lunedì mattina il suo nome era stato tolto dalla lista ufficiale, per poi esservi nuovamente reinserito. Fatto sta che alla fine Messi è partito per Milano, come si vede da un video sul profilo Instagram del clib, anche se la sua presenza rimane comunque in forte dubbio a causa dell'infortunio all'avanbraccio di 16 giorni fa

INTER-BARCELLONA LIVE

THIAGO, DISEGNO PER MESSI: E' IL LOGO DELLA JUVE

MESSI-CR7, E' SFIDA ANCHE AD HALLOWEEN

Messi scenderà in campo, siederà in panchina o si accomoderà sugli spalti del Meazza? Ancora non si può dire, ma una cosa è certa: è stato convocato per il match contro l'Inter ed è partito nella mattinata di lunedì insieme ai suoi compagni alla volta di Milano. Nonostante la frattura dell'avanbraccio subita appena 15 giorni fa e che avrebbe dovuto tenerlo lontano dai campi per almeno 3 settimane. Nonostante sia tornato ad allenarsi da solo due giorni. E, per concludere, nonostante il piccolo giallo social della sua convocazione. Questa mattina, infatti, a poche ore dalla partenza della squadra il nome di Leo era stato tolto dalla lista creando qualche preoccupazione in Spagna. Cosa succede? Messi non ha avuto l'ok dei medici? Nulla di tutto ciò, perché qualche ora dopo Messi è comparso in un video pubblicato tra le stotries del profilo Instagram del club catalano mentre si accingeva a entrare in aeroporto insieme ai suoi compagni.

Ma i dubbi restano

Messi dunque sarà a Milano e entrerà a San Siro, ma per fare cosa ancora è tutto da chiarire. Come detto Leo è reduce dalla rottura dell'avanbraccio e sin da domenica mattina il Barcellona aveva fatto sapere che la sua convocazione era preventiva e la sua presenza in campo o in panchina sarebbe stata ufficializzata solo dopo la verifica medica e fisica della vigilia, quando il Barcellona si allenerà sul terreno di gioco di San Siro. Considerata la situazione di classifica dei blaugrana (con una vittoria sarebbero certi del primo posto, con un punto quasi certamente del passaggio del turno) la presenza di Messi non è indispensabile e quindi alla fine l'argentino dovrebbe finire in panchina e entrare magari nell'ultima mezzora per mettere minuti nelle gambe e provare a ribaltare le cose nel caso di fossero messe male per i catalani.

Barça, Messi bene comunque

Quattro partite e altrettante vittorie per il Barcellona da quando, appena 15 giorni fa, l'argentino aveva rimediato contro il Siviglia la frattura dell'avanbraccio. Prima tra tutte, ovviamente, proprio quella contro l'Inter del 24 ottobre, decisa dal suo sostituto ed ex della partita, Rafinha, e dal suo grande amico Jordi Alba, che Messi ha potuto applaudire dalla tribuna del Camp Nou, da dove ha seguito il match insieme al figlio Thiago. Oppure il Clasico di 4 giorni dopo, nel quale uno straordinario Suarez non ha di certo fatto pesare l'assenza del suo compagno di banco e scorribande offensive, mettendo a segno una tripletta entrata nella storia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport