Juventus-Manchester United, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League

Allo Stadium la Juventus si gioca il passaggio del turno da prima in classifica. Allegri pensa a De Sciglio e Khedira, che darebbero modo di rifiatare a Cancelo e Matuidi. Nel Manchester United di Mourinho mancherà Lukaku

JUVE-MANCHESTER UTD 1-2

JUVE AGLI OTTAVI SE... TUTTE LE COMBINAZIONI

Nove punti in classifica per la Juventus, quattro per il Manchester United: nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League si può già decidere il primo posto del Girone H. La gara di mercoledì sera (ore 21.00) allo Stadium può permettere ai bianconeri di strappare il biglietto per la fase a eliminazione diretta. Una sfida ricca di fascino, con Massimiliano Allegri e Jose Mourinho pronti a darsi nuovamente battaglia dopo il match dell’andata, largamente dominato e vinto 1-0 da Dybala, autore del gol, e compagni. Tre punti necessari per entrambe: la Juve, come detto, salendo a quota 12 avrebbe già la certezza del passaggio del turno da capolista, potendo così eventualmente “riposare" in vista del rush finale; perdendo, invece, il Manchester United rischierebbe di essere risucchiato da una tra Valencia e Young Boys, fatto che metterebbe a rischio la qualificazione. In caso di vittoria esterna dei Red Devils, invece, tutto sarebbe rimesso in discussione.

Juve, tocca a De Sciglio e Khedira

Nella gara di andata, nonostante un risultato piuttosto risicato, la Juventus ha saputo dimostrare tutta la sua forza, non andando quasi mai in difficoltà durante tutti i 90’ e riuscendo a dare la zampata decisiva già a inizio partita con Paulo Dybala. Per questo motivo nelle intenzioni di Massimiliano Allegri c’è la voglia di confermare l’undici che tanto ha fatto bene a Old Trafford. In porta, nel probabile 4-3-3, giocherà sicuramente Szczesny, con la linea di difesa a quattro composta da De Sciglio, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro. Spicca l'assenza di Cancelo, il portoghese non è nelle condizioni migliori. Lo stesso vale per il centrocampo: si è ripreso Khedira, giocherà con Bentancur e Pjanic. Dovrebbe riposare Matuidi reduce da un problema all'anca. Pochi dubbi invece in avanti: confermato il trio di Old Trafford composto da Cuadrado, Dybala e Cristiano Ronaldo.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Cuadrado, Dybala, Ronaldo.

United, ballottaggio Rashford-Sanchez

Contrariamente a quanto ha in mente Allegri, Jose Mourinho è pronto a cambiare qualcosa dopo la sfida di Old Trafford. Il suo United è sembrato molto inferiore rispetto ai bianconeri nel match di andata e operare qualche cambio può aiutare i Red Devils, alla disperata ricerca di punti, ridefinire i valori in campo. L’allenatore portoghese potrebbe trasformare il 4-2-3-1 in un 4-3-3 speculare a quello bianconero. In porta giocherà De Gea, linea a quattro con Young, Lindelof, Smalling e Shaw. La linea a tre in mezzo dovrebbe essere composta da Herrera, affiancato da Matic e dall’ex Pogba. In attacco mancherà Lukaku che non si è allenato ed è reduce dall’infortunio muscolare di settimana scorsa. De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Herrera, Matic, Pogba; Mata, Rashford, Martial. Ballotaggio Rashford-Sanchez.

Manchester United (4-3-3): De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Herrera, Matic, Pogba; Mata, Rashford, Martial.

I più letti