user
08 novembre 2018

Champions League 2018: le combinazioni per la qualificazione della Juventus agli ottavi

print-icon

Beffati nel finale all'Allianz Stadium dal Manchester United, gli uomini di Allegri rimandano il discorso qualificazione ai prossimi impegni del gruppo H contro Valencia e Young Boys. Il primato nel girone resta a portata di mano: ecco perché

JUVENTUS-MANCHESTER UNITED 1-2: GOL E HIGHLIGHTS

IL CAPOLAVORO DI CRISTIANO RONALDO. VIDEO

CHAMPIONS, RISULTATI E CLASSIFICHE

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Incredibile finale all’Allianz Stadium, beffa assoluta per la Juventus di Allegri che accarezzava l’accesso agli ottavi di finale con due turni d’anticipo. Discorso rimandato per i bianconeri nonostante la prodezza di Cristiano Ronaldo, autore del capolavoro da ex che aveva inaugurato il match contro il Manchester United. Si è sbloccato il fenomenale CR7 in Champions League, riscossa comune pure ai Red Devils di Mourinho dalla pazza rimonta negli ultimi minuti con Mata e l’autorete di Alex Sandro. Una sconfitta casalinga che non pregiudica le leadership nel gruppo H né le possibilità di qualificazione, primato nel girone compreso. La classifica recita infatti 9 punti per i bianconeri contro i 7 dei rivali inglesi al 2° posto.

La Juve è agli ottavi se…

Nella quinta giornata gli uomini di Allegri riceveranno il Valencia, esame all’Allianz Stadium che necessita di un semplice pareggio per blindare la qualificazione agli ottavi di finale. Dall’alto dei 9 punti al comando della classifica, infatti, i bianconeri estrometterebbero gli spagnoli con un segno 'X' complici le 4 lunghezze di vantaggio sulla terza forza del girone. Un risultato che varrebbe il passaggio del turno indipendentemente da Manchester United-Young Boys di scena a Old Trafford. Qualora la Juventus volesse blindare qualificazione e primato il prossimo 27 novembre, invece, sarà necessario battere il Valencia e registrare un passo falso dei Red Devils . In quel caso Allegri centrerebbe un doppio traguardo con 90 minuti ancora da disputare nella fase a gironi, altrimenti bianconeri e inglesi si contenderanno a distanza la leadership il 12 dicembre quando la Juve affronterà a Berna lo Young Boys mentre Mourinho sfiderà al Mestalla il Valencia.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi