user
08 novembre 2018

Champions League, la Top 11 della Uefa dopo la quarta giornata: c'è Manolas

print-icon

Un solo 'italiano' nella Top 11 stilata dalla Uefa dopo la quarta giornata di Champions League: è Kostas Manolas, che con il suo gol ha permesso alla Roma di vincere contro il CSKA Mosca. Attacco stellare, Real, City e Club Brugge le squadre più rappresentate

BENZEMA, SERPENTINA E 200ESIMO GOL COL REAL

CHAMPIONS LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

La UEFA ha stilato la migliore formazione della due giorni di coppa, in base ai punteggi raccolti nel fantacalcio ufficiale della manifestazione. Un esponente della Serie A: Kostas Manolas, che con il suo gol contro il CSKA ha avuto ruolo da protagonista nella vittoria per 2-1 giallorossa a Mosca. Questo l’undici (3-4-3) completo: Horvath (Club Brugge); Filipe Luis (Atletico Madrid), Manolas (Roma), Bernat (Psg); Mahrez (Manchester City), Vanaken (Club Brugge), Kroos (Real Madrid), Soler (Valencia); Benzema (Real Madrid), Lewandowski (Bayern Monaco), Gabriel Jesus (Manchester City).

Manolas & co: difesa da bonus

La quarta di Champions League stata una giornata particolarmente positiva per i difensori, con sette porte rimaste inviolate nelle sedici gare in programma tra martedì e mercoledì. Difesa, però, che è uguale anche a bonus. In due hanno segnato un gol: Kostas Manolas e Juan Bernat. Il difensore greco della Roma, rientrato dall’infortunio, è stato uno dei protagonisti nel match di Mosca contro il CSKA, firmato dopo soli 4’ il gol del momentaneo 1-0. Bene anche l’esterno del Paris Saint-Germain, capace di sbloccare la sfida (poi pareggiata) contro il Napoli nel primo tempo del San Paolo. Bonus anche per il terzo difensore della Top 11, Filipe Luis: il terzino dell’Atletico ha infatti fornito l’assist per l’1-0 di Saul nel match contro il Borussia Dortmund, poi vinto 2-0. In porta meritato il posto occupato da Ethan Horvath del Club Brugge, autore di un’ottima prestazione, condita da clean sheet, contro il Monaco (0-4 finale).

Da Kroos a Mahrez: centrocampo poker d’assi

Anche i centrocampisti assoluti protagonisti della quarta giornata di Champions. Due gli esponenti delle big della competizione: Toni Kroos e Riyad Mahrez. Il tedesco ha dominato nel match stravinto 5-0 dal Real Madrid contro il Viktoria Plzen, firmando un assist per Casemiro e il quinto gol della gara. L’esterno algerino del City stellare nella goleada per 6-0 contro lo Shakhtar Donetsk: un assist e un gol anche per lui, con tantissime giocate di qualità. Nella linea a quattro scelta dalla Uefa poi due novità: Hans Vanaken e Carlos Soler. Il belga è il secondo rappresentante del Club Brugge e, nel poker rifilato al Monaco, ha segnato una doppietta. Lo spagnolo ha invece riconfermato la sua vena realizzati, partecipando con una rete alla vittoria del suo Valencia contro lo Young Boys.

Attacco stellare: Jesus fa tripletta

I tre attaccanti scelti dalla Uefa per il Team of the week potrebbero costituire uno dei reparti avanzati più forti d’Europa. A dominare la quarta giornata di Champions League è stato Gabriel Jesus, autore di una tripletta memorabile contro lo Shakhtar Donetsk: pallone meritatamente portato a casa dal brasiliano. A prendersi la scena anche Robert Lewandowski: la sua doppietta ha trascinato il Bayern Monaco alla vittoria contro l’insidioso AEK Atene. Nuovamente decisivo, infine, Karim Benzema, immarcabile dai difensori del Viktoria Plzen: due gol nel primo tempo sono bastati al Real per aprire e chiudere la partita contro i cechi.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi