Champions League, caso Isco in casa Real Madrid: ha rifiutato la fascia di capitano contro il CSKA Mosca

Champions League
Real Madrid-Cska Mosca 0-3, c'è un caso Isco


A rivelarlo il compagno di squadra Marcelo, che gliel'aveva ceduta al momento della sostituzione con Carvajal al 74' della partita persa al Bernabeu contro il CSKA Mosca. Serata nera per il fantasista, fischiato dal Bernabeu: l'addio si avvicina?

REAL MADRID, CONTRO IL CSKA MOSCA ARRIVA LA SCONFITTA EUROPEA PIU' PESANTE DI SEMPRE

REAL MADRID, ISCO E' UN CASO: IL RAPPORTO CON SOLARI E' COMPLICATO

Non conosce pace la stagione 2018/2019 di Isco con la maglia del Real Madrid. Dall'arrivo di Santiago Solari in panchina, il trequartista 26enne ha visto il campo con il lumicino. Mai titolare nella Liga, con 5 spezzoni di partita a disposizione su 6 incontri giocati dalle Merengues, schierato dal 1' solo in Coppa del Re contro il Melilla (dove ha messo a segno una doppietta) e nell'ultima partita della fase a gironi di Champions League, persa per 3-0 al Bernabeu contro il CSKA Mosca da un Real in edizione ridotta e già certo del passaggio del turno da prima classificata. Proprio la sfida contro i russi ha generato l'ennesima polemica che coinvolge il fantasista di Malaga.

Marcelo: "Isco ha rifiutato la fascia di capitano"

A gettare benzina sul fuoco è stato un compagno di squadra, il laterale brasiliano Marcelo. Come riportato da Marca, il difensore del Real Madrid ha spiegato che Isco a rifiutato di prendere la fascia da capitano quando lo stesso Marcelo gliel'ha proposta al momento dell'uscita dal campo per far posto a Carvajal al minuto 74, quando il punteggio vedeva il CSKA Mosca già avanti di tre reti, in una sfida assolutamente ininfluente ai fini della qualificazione del Real, dato già acquisito al quarto turno della fase a gironi di Champions League. "Ho provato a dare la fascia a Isco, ma lui mi ha risposto che l'avrebbe ceduta a Carvajal, non so il motivo di questa scelta" ha spiegato Marcelo nella mixed zone del Bernabeu. Un episodio che non ha trovato conferme ufficiali da parte del diretto interessato, ma che non fa altro che alimentare le voci di un possibile addio del centrocampista offensivo, cercato da mezza Europa (Juventus compresa) in sede di calciomercato.

Il mistero del rifiuto della fascia di capitano fa da appendice a una serata complicata per il Real Madrid e in particolare per Isco. As ha riportato un altro episodio che testimonia il nervosismo crescente del numero 22, sceso in campo con il contagocce sin qui. Minuto 55, Vinicius lo serve in area e la conclusione di Isco è deviata da un avversario prima di terminare sul fondo. L'arbitro non concede però calcio d'angolo, così lo spagnolo protesta verso la terna. In risposta all'animosità di Isco, il Bernabeu rumoreggia, provocando la replica del fantasista. Sguardo verso gli spalti e un urlo: "Che cosa volete?". Un gesto che ha generato una pioggia di fischi, a suggellare un rapporto incrinato da mesi. Screzi che potrebbero accelerare il processo di separazione tra Isco e il Real Madrid. Il calciomercato delle big d'Europa osserva con occhi interessati.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche