Juve, Andrea Agnelli al Magazine Uefa: "Montero mio giocatore preferito"

Champions League

Il presidente bianconero ha rilasciato un'intervista al Magazine Uefa, tra ricordi e preferenze da tifoso bianconero: "Paolo Montero è stato il giocatore che ho ammirato di più. I gol più belli della storia? Quello di Van Basten in Olanda-Urss e la rovesciata di Ronaldo"

JUVE-ATLETICO LIVE

Alla vigilia della sfida del San Paolo contro il Napoli e a dieci giorni dalla gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions con l'Atletico Madrid, il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha rilasciato un'intervista al Magazine Uefa. Ricordi e preferenze, un fritto misto del suo tifo bianconero: "Una delle partite europee che ricordo con più piacere è la semifinale della Champions 1997, quando la Juventus vinse 2-1 ad Amsterdam contro l'Ajax. Ma anche il 4-0 del Milan al Barcellona nel 1994 è stata una partita indimenticabile, per il calcio italiano e non solo".

La passione per Montero

Alla domanda su quale fosse il suo giocatore preferito, Agnelli ha risposto in modo sorprendente: "Paolo Montero è stato il giocatore che ho ammirato di più. Quando giocavo ero un difensore ruvido e non sempre abile, ma provavo a ispirarmi a lui.

I gol più belli: c'è anche CR7

La risposta di Andrea Agnelli sui gol più belli della storia è difficilmente contestabile: "Tra quelli che ho visto senza dubbio quello di Van Basten in Olanda-Urss all'Europeo 1988, insieme alla rovesciata che Cristiano Ronaldo ha segnato contro di noi lo scorso anno". Come dargli torto?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche