Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 aprile 2019

Agnelli conferma Allegri dopo Juve-Ajax: "Eliminazione giusta, ci riproveremo con lui"

print-icon

Il presidente bianconero ai microfoni di Sky Sport dopo l'eliminazione dalla Champions: "L'Ajax ha ampiamente meritato il passaggio del turno, bisogna fargli i complimenti. Ci riproveremo la prossima stagione, con Allegri in panchina"

JUVE-AJAX 1-2: GOL E HIGHLIGHTS 

DE LIGT GELA LA JUVE, IL BOATO DEL CAMP NOU

CHAMPIONS: CALENDARIO E RISULTATI - TABELLONE

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

"Il mio mestiere è anche quello di essere presente in determinati momenti e di fare delle valutazioni generali", esordisce così Andrea Agnelli ai microfoni di Sky Sport. Il presidente della Juventus analizza l’eliminazione della sua squadra ai quarti di finale della Champions: "L’Ajax ha ampiamente meritato di passare il turno, da parte nostra c’è la consapevolezza di essere stabilmente nei quarti da ormai 5-6 anni e questo deve essere un motivo d’orgoglio. Anno dopo anno stiamo portando avanti questo nostro percorso", le parole di Agnelli.

"C'è delusione, ma dobbiamo fare i complimenti all'Ajax"

"L’Ajax è una squadra che va a cicli, che è cresciuta nel tempo, non è la singola partita che parla. Dal mio punto di vista, facendo un’analisi complessiva, dico che sabato abbiamo la possibilità di vincere l’ottavo scudetto consecutivo, abbiamo già conquistato la Supercoppa e per il 5-6 anno consecutivo siamo tra le prime otto d’Europa: le valutazioni non possono che essere positive. Quando abbiamo iniziato il nostro percorso eravamo 43esimi nel ranking europeo, oggi siamo quinti", ha proseguito Andrea Agnelli.  Il presidente della Juventus rende merito all’Ajax: "Hanno messo in difficoltà Bayern Monaco, Real Madrid e Juventus, bisogna fare i complimenti all’avversario. La delusione è evidente come c’è sempre dopo una sconfitta. L’Ajax ha giocato per tutta questa stagione un calcio straordinario. Hanno tanti giocatori giovani che onorano una maglia pesante".

"Champions? Ci riproveremo. Con Allegri in panchina"

"L'Ajax è sicuramente una sorpresa del torneo, ora sono una della favorite per la vittoria finale. Ricorda il Monaco di qualche anno fa, quando hai giovani così spavaldi può succedere. Noi sicuramente avevamo maggiori favori del pronostico, ma il calcio è anche questo", ha aggiunto Agnelli. Che ha poi parlato di futuro: "La Champions era un nostro obiettivo e posso dire che lo sarà anche nella prossima stagione. Il nostro è un undici giovane che può crescere ancora. Con Allegri in panchina? Sì, ha ancora un anno di contratto, ci troveremo a fine stagione per discutere del contratto. Abbiamo un parco giocatori e un gruppo dirigenziale che garantisce la continuità di un futuro prosperoso per la Juventus", ha concluso Andrea Agnelli.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi