Juventus, Del Piero: "L'Italia non basta più. Contro Ajax bianconeri con poche armi" VIDEO

Champions League

Nel post partita su Sky Sport Alessandro del Piero ha analizzato l'eliminazione dalla Champions della Juventus, individuando anche i punti su cui la squadra di Allegri dovrà lavorare in futuro. Le assenze hanno pesato ma "contro l'Ajax Si sono viste poche armi"

LE STEELLE DELL'AJAX, FOTOGALLERY

CAPELLO: "ALLA JUVE MANCANO VERI LEADER"

JUVE-AJAX, LA RASSEGNA STAMPA MONDIALE

Una sconfitta che brucia quella contro l'Ajax, ma meritata per il gioco e la personalità espressi dai giovani olandesi. Nel post partita di Sky Sport l'analisi di Alessandro Del Piero che ha provato a individuare cosa manca ancora ai bianconeri: "La Juventus è aumentata di valore, lo ha dimostrato benissimo in campionato. Ma nelle quattro partite a eliminazione diretta in Champions non è bastato, anche con il giocatore più forte. Solo nel ritorno contro l'Atletico è scattato qualcosa per la ferita dell'andata. Bisogna lavorare più a fondo. La partita di questa sera è un chiaro segnale che il calcio si muove anche da altre parti: la Juventus deve guardare anche fuori perché l'Italia non basta più"

"Juventus con poche armi"

L'analisi di Del Piero è proseguita concentrandosi sulla partita: "Non esalterei troppo l’aspetto fisico. Quello che mi ha impressionato dell’Ajax è come ha tenuto il campo. Ragazzi di questa età evidentemente hanno un sistema e una conoscenza del gioco che gli permette di giocare con una liberta di espressione totale. Il modo in cui l'Ajax ha tenuto il campo e ha mosso la palla ha fatto stancare tanto i giocatori della Juve. Rispetto all’andata c’è una grande differenza che ha fatto da ago della bilancia: Douglas Costa ad Amsterdam quando è entrato ha dato un paio di strattoni che hanno dato rerspiro e il coraggio che ti fa sentire pericoloso. La sensazione è che ci siano state poche armi per la Juve, mentre con l’Atletico si vedeva che la Juve aveva delle armi da giocarsi e lo hanno fatto splendidamente. Oggi non si sa se sono stati annichiliti dalla pressione e dal gioco dell’Ajax o se proprio avevano poche armi a disposizione. A livello di personalità, per esempio, l’assenza per esempio di Chiellini si è fatta sentire".

Messi, gol spaziale

Del Piero ha anche commentato il primo gol di Messi contro lo United: "Forza, astuzia, bravura tecnica, imprevedibilità e anche qualcosa che non si può descrivere. Esce dal contrasto, fa un tunnel: quando parliamo di cose che non si possono descrivere pensiamo a questa azione. Veniamo rapiti da qualcosa di diverso, questo gol è spaziale".

I più letti