Semifinali Champions, protagonisti quattro allenatori che non l'hanno mai vinta

Champions League

È la Coppa degli inediti. Comunque andranno le semifinali, infatti, l'ultimo atto della competizione opporrà due allenatori che non hanno mai vinto la Champions in carriera. Tra i 4 rimasti in corsa, è Klopp ad esserci andato più vicino in passato

TEN HAG-GUARDIOLA: L'ALLIEVO CHE SUPERA IL MAESTRO

SEMIFINALI CHAMPIONS: CALENDARIO E ORARI

 

Quattro personaggi in cerca ... di una Champions. Da una parte Klopp contro Valverde, dall'altra Pochettino contro ten Hag. In palio solo due posti per una finale che, comunque andrà, aggiungerà un nome completamente inedito all'albo d'oro degli allenatori campioni d'Europa. Nessuno di loro quattro, infatti, ha mai alzato la Coppa dalle grandi orecchie in carriera, per cui l'eventuale vittoria finale rappresenterà, in ogni caso, una novità. Lo stesso potrebbe accadere a livello di club solo nel caso in cui a trionfare fosse il Tottenham, unica delle candidate con zero Champions in bacheca. Un motivo in più per Mauricio Pochettino per provare a entrare nella storia, la stessa che Jurgen Klopp ha sfiorato con mano addirittura due volte nella propria esperienza in panchina. La prima su quella del Borussia Dortmund, nell'edizione 2012-13, quando in una finale tutta tedesca i gialloneri si arresero per 2-1 al Bayern Monaco. La seconda, invece, nella passata stagione, quando le papere di Karius condannarono il Liverpool al ko per 3-1 contro il Real Madrid, protagonista della terza vittoria europea consecutiva. Per conquistare la seconda finale consecutiva, i Reds dovranno superare l'ostacolo Valverde. L'allenatore spagnolo sta vivendo la sua seconda esperienza alla guida del Barça e ha già migliorato il risultato dello scorso anno, culminato con l'eliminazione ai quarti dopo l'incredibile rimonta della Roma. Il 55enne ex Bilbao è, in realtà, uno dei pochi componenti blaugrana a non aver mai vinto la Champions. L'ultimo mister che sogna il trionfo europeo è, infine, Erik ten Hag, il meno esperto tra i quattro ma probabilmente il più intraprendente e coraggioso, un po' come il suo Ajax dei miracoli.

Il precedente del 2003-04

L'ultima Champions a regalarci in semifinale quattro allenatori con zero Champions in bacheca è stata l'edizione 2003-04. A sfidarsi, all'epoca, il Porto di José Mourinho - futuro vincitore della Coppa e pronto a dare il lancio definitivo alla sua carriera dopo la conquista nella stagione passata della Coppa Uefa - e il Deportivo La Coruna di Irureta. Sull'altro campo, invece, il Chelsea di Claudio Ranieri e il Monaco di Didier Deschamps. Il francese, dopo averla vinta da giocatore, non è più riuscito a togliersi la soddisfazione di fare bis in panchina, ma la sua carriera da allenatore ha avuto comunque uno straordinario successo, testimoniato dal trionfo come Ct della Nazionale all'ultimo Mondiale. Una consolazione che ai prossimi tre sconfitti dell'attuale Champions, probabilmente, risolleverebbe subito il morale.

I più letti