Messi sfida il Liverpool: è una delle squadre a cui non ha segnato. E ci sono due italiane

Champions League

Nella semifinale di Champions League che giocherà contro il Liverpool, Leo Messi proverà a sfatare uno dei pochi tabù rimasti: non ha mai segnato ai Reds. E nella ristretta cerchia di squadre che possono vantarsene, ci sono anche due italiane: Inter e Udinese

BARCELLONA-LIVERPOOL LIVE

110 gol in 131 partite in Champions League per Leo Messi, eppure ci sono alcune squadre – poche, in realtà – che sono riuscite a sfuggirgli e alle quali il fenomeno argentino non è riuscito a segnare. L’argomento è tornato d’attualità perché una di queste è proprio il Liverpool, squadra che affronterà il Barcellona nella semifinale d’andata in programma mercoledì 1 maggio al Camp Nou. Messi ha già affrontato i Reds in due occasioni, negli ottavi di finale dell’edizione 2006/07: zero gol per la Pulce tra andata e ritorno, con i blaugrana che furono eliminati nonostante la vittoria ad Anfield all’andata per 1-0, per effetto della sconfitta per 2-1 subita al Camp Nou. Messi avrà l’occasione di rifarsi già domani, ma il Liverpool non è l’unica squadra che l’argentino non è riuscito a trafiggere.

Le "non vittime" di Messi: anche Inter e Udinese

In totale sono sei e ci sono due italiane: Inter e Udinese. I nerazzurri hanno affrontato tre volte Messi – due delle quali nella storica semifinale del 2010 – e in nessuna di queste partite hanno subito gol da lui. E di far parte di questa ristretta cerchia può vantarsi anche l’Udinese, che nel 2005 fu sconfitta 4-1 al Camp Nou: è vero, Messi era ancora giovane e ci pensò Ronaldinho (con una tripletta) a stendere la squadra di Serse Cosmi: ma già allora, Messi emanava sprazzi di luce e di lì a poco avrebbe incominciato a incantare. Restano poi il Benfica, che è riuscito a scampargli in due partite; infine l’Atletico Madrid e… il Rubin Kazan: entrambe le formazioni, pur giocando ben quattro volte contro Messi, lo hanno lasciato a secco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche