Tottenham Ajax, gli olandesi sfidano i 4 ex sui social: "Vi amiamo, ma vi batteremo"

Champions League

Il club olandese, attraverso una serie di post su Twitter, ricorda il passato tra i lancieri di 4 giocatori attualmente al Tottenham e lancia la sfida in vista della semifinale di Champions: "Vi amiamo, ma vi batteremo". Tottenham-Ajax in diretta esclusiva alle 21 su Sky Sport Uno HD: satellite, fibra e digitale terrestre

TOTTENHAM-AJAX LIVE

TOTTENHAM-AJAX, LE CHIAVI TATTICHE

Jan Vertonghen, Toby Alderweireld, Christian Eriksen e Davinson Sanchez. Sono loro il filo comune tra Tottenham e Ajax, squadre che daranno vita alla prima semifinale di Champions (diretta esclusiva dalle 21 su Sky Sport Uno HD satellite, fibra e digitale terrestre). Tutti e quattro infatti, oggi agli Spurs, hanno un passato tra le fila del club olandese. Un passato caratterizzato da 616 presenze complessive e da una crescita graduale, dal vivaio alla prima squadra, che li ha resi giocatori appetiti in tutta Europa, su cui poi sono stati i londinesi a metterci le mani. Un legame forte, fortissimo, testimoniato dal tatuaggio delle tre X - simbolo del club e della città di Amsterdam - impresso sul braccio di Alderweireld. L'Ajax ha mostrato per prima le loro qualità nei grandi palcoscenici e, a distanza di anni, non ha mai dimenticato il loro reciproco contributo. Un affetto smisurato che, tuttavia, per 90 minuti (anzi almeno 180, considerando il match di ritorno), verrà meno. È stato proprio il club olandese, infatti, a poche ore dalla partita d'andata a ricordare l'ex avventura che accomuna i quattro calciatori di Pochettino e lanciare loro, sui social, una simpatica sfida. I lancieri, attraverso il proprio account Twitter, hanno postato le foto di Vertonghen, Alderweireld, Eriksen e Sanchez con la maglia dell'Ajax. "Crescono così in fretta - si legge sul profilo -. Da talenti a grandi giocatori". Poi la chiosa finale: "Vi amiamo, ma vi batteremo". Nessuna compassione, dunque, per una doppia sfida che potrebbe riportare gli olandesi in finale di Champions a 23 anni di distanza dall'ultima volta. E i giocatori degli Spurs avranno lo stesso riguardo verso la società che li ha cresciuti e lanciati nel grande calcio?

I più letti