Messi segna al Liverpool, Mendy esagera: dito medio ai rivali in Premier del City. VIDEO

Champions League

Invitato al Camp Nou dagli amici Umtiti e Dembélé, il difensore del Manchester City ha assistito al 3-0 del Barça contro i Reds avversari nella corsa al titolo in Premier League. Entusiasmo a mille anche per lo stesso Mendy, protagonista suo malgrado sui social: l'esultanza sopra le righe sta facendo discutere e non sarà piaciuta nemmeno a Guardiola

MESSI-GOL, FERDINAND E LINEKER ESULTANO. VIDEO

MOURINHO PUNGE KLOPP: "NON VINCE NIENTE"

BARCELLONA-LIVERPOOL 3-0, GOL E HIGHLIGHTS

Spettacolo targato Messi nella semifinale d’andata di Champions, 3-0 del Barcellona inaugurato dall’ex Suarez e ritoccato dalla Pulga a quota 600 gol in carriera. Facile tap-in e clamorosa punizione telecomandata per Leo che, in 14 anni esatti, ha raggiunto un traguardo pazzesco per la disperazione del Liverpool chiamato all’impresa ad Anfield. Pubblico di fede blaugrana in delirio al Camp Nou con uno spettatore d’eccezione, trattasi di Benjamin Mendy in forza al Manchester City. Già, proprio la corazzata di Guardiola che guida la Premier League a +1 sui Reds di Klopp quando mancano 180 minuti alla fine del campionato. L’eliminazione in Champions dei Citizens, estromessi nell’incrocio tutto inglese dal Tottenham, ha quindi garantito la massima libertà in serata a partire dal 24enne francese: invitato dagli amici e connazionali Samuel Umtiti e Ousmane Dembélé, Mendy si è quindi accomodato in tribuna al Camp Nou manifestando tutto il suo entusiasmo per lo show di Messi e del Barça. E indubbiamente ha esagerato.

Mendy, dito medio al Liverpool attraverso i social

Travolto dalla passione del pubblico catalano, l’ex Monaco pagato 57,5 milioni di euro nell’estate 2017 ha esultato in maniera decisamente rivedibile: come condiviso sui social e nel tripudio generale, infatti, Mendy è stato immortalato in un video mentre mostra il dito medio verosimilmente destinato ai rivali al titolo in Inghilterra. Un festeggiamento di cattivo gusto che sta facendo discutere e che sicuramente non sarà piaciuto a Pep Guardiola, allenatore del Manchester City non nuovo ai richiami nei confronti del suo giocatore. Una quindicina di presenze in stagione per Mendy, assente nell’ultimo scontro diretto in campionato poiché infortunato e già protagonista suo malgrado dalle serate in discoteca all’uso eccessivo dei social. Abuso di Instagram già criticato da Pep, episodio che non risparmierà una nuova ramanzina al ragazzo che ha infiammato ulteriormente la corsa al titolo in Premier League.

I più letti