Mourinho: "La rimonta porta il nome di Klopp, merita di vincere la Champions"

Champions League

Il portoghese, che non ha mai avuto rapporti idilliaci col collega tedesco, non ha potuto fare a meno di esprimere una sana ammirazione dopo la strepitosa rimonta del Liverpool sul Barcellona. “Merita di essere campione d’Europa” ha ribadito Mou

DALLA SPAGNA: TENSIONE MESSI-TIFOSI IN AEROPORTO

KLOPP PROFETA DOPO LA FINALE DEL 2018: "TORNEREMO"

Quasi amici. Tra le frecciatine a distanza e le discussioni in campo, José Mourinho e Jurgen Klopp non si sono mai particolarmente amati, ma sempre rispettati. Anche dopo il più aspro confronto, come accadde nel gennaio 2017, i due poi si strinsero educatamente la mano. In più occasioni, ad ogni modo, il portoghese non ha mancato di sottolineare come il collega non abbia vinto mai nulla da quando siede sulla panchina del Liverpool. L’ultima è stata una settimana fa, quando il concetto è stato ribadito con chiarezza: “In tre anni e mezzo ai Reds non ha vinto nulla”. Tuttavia, anche nei confronti del più acerrimo nemico si devono spendere parole d’elogio, se quella persona allena il Liverpool autore di una delle più entusiasmanti rimonte nella storia del calcio. “Non me lo aspettavo anche se avevo detto che niente è impossibile. Ad Anfield si può davvero trasformare l'impossibile in possibile. Questa rimonta per me porta un solo nome: Jurgen” ha detto Mourinho, ospite di un programma in onda su BeIN Sports.

"Klopp merita la Champions"

Il portoghese ha proseguito, lanciando un nuovo attestato di stima a Klopp: “Non è una questione tattica o di idee ma solo di cuore, anima ed empatia che si è creata in questo gruppo. Vivono il rischio di non avere nulla da festeggiare al termine di una fantastica stagione, ma ora sono ad un passo dall'essere campioni d'Europa. E credo che Jurgen lo meriti”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche