Juve, il sarrismo fa presa: contro la Lokomotiv record di possesso palla in Champions

Champions League

La sfida tra Juve e Lokomotiv Mosca ha registrato il record di possesso palla per i bianconeri in un match di Champions da quando Opta raccoglie questo tipo di dato (stagione 2003/04). E Cuadrado diventa il giocatore più coinvolto

Il successo in rimonta della Juve davanti al proprio pubblico nel martedì di Champions si porta con sé un dato molto... "sarriano". Opta ha registrato un 77.8% indicando che si tratta del record di possesso palla per la Juventus in un match di Champions da quando raccoglie questo tipo di dato (2003/04).

Record stagionale di tiri tentati

Dal minuto 30 al 77 i bianconeri si sono trovati in svantaggio nonostante stessero dominando una partita che sembrava stregata. Considerando i 28 tiri indirizzati verso la porta difesa da Guilherme, Opta riporta che solo contro il Nordsjælland (nell'occasione furono 33) la Juventus aveva tentato più tiri in una gara di Champions (sempre da quando Opta raccoglie questo dato, 2003/04). Restingendo l'analisi alla stagione in corso, di conseguenza si tratta di un altro record per la squadra di Sarri.

Cuadrado è il re dei tocchi

Ci ha pensato Dybala a far deragliare la Lokomotiv, centrando il 13esimo gol in Champions: la Joya si inserisce così tra i migliori marcatori della Juventus nella massima competizione europea alle spalle dei soli Inzaghi, Trezeguet e Del Piero. Ma dietro a un goleador c'è una trama di passaggi, come quello di Cuadrado che ha propiziato la rete del pari. E proprio Juan Cuadrado è il protagonista di un altro dato curioso... da record. Con i suoi 151 tocchi, il colombiano ha superato tutti i compagni, del presente e del passato. Nessun giocatore della Juventus aveva mai fatto meglio in una singola partita di Champions League dal 2003/04 (nuovo formato della competizione). Nel match con i russi Cuadrado ha giocato 151 palloni, incarnando al meglio il sarrismo.

I più letti