Florenzi ha la varicella, a rischio Valencia Atalanta? Le news

Champions League

L'ex capitano della Roma è stato colpito dalla malattia infettiva e ora rischia di stare fuori per 3 settimane, periodo necessario agli adulti per recuperare pienamente ed essere considerati fuori pericolo di contagio. Sembra quasi impossibile, dunque, che possa essere a disposizione per l'andata degli ottavi di Champions contro l'Atalanta

L’avventura di Alessandro Florenzi a Valencia, dove era arrivato in una serata di fine gennaio per provare a rilanciarsi in vista dell’Europeo, subisce un brusco stop. L’ex capitano della Roma, infatti, dopo aver esordito con un’ottima prestazione nella vittoria interna contro il Celta di Vigo e aver invece rimediato un rosso diretto nella seconda uscita contro il Getafe (sconfitta per 3-0), rischia di stare lontano dai campi per un bel po’ a causa… della varicella. La malattia infettiva che solitamente colpisce i bambini ha attaccato, debilitandolo, il terzino destro italiano che ora, come comunicato da una nota ufficiale della società spagnola, rimarrà in costante osservazione da parte dello staff medico. Il Valencia non ha fornito indicazioni circa un suo possibile recupero, ma generalmente per recuperare dalla varicella agli adulti servono almeno tre settimane: a questo punto sembra quasi impossibile che Florenzi possa essere a disposizione per la gara d’andata di Champions contro l’Atalanta di Gasperini (mercoledì 19 febbraio, ore 20.45, Sky Sport Uno) mentre dovrebbe riuscire a recuperare per il ritorno, che si giocherà al Mestalla il 10 marzo.

I più letti