Atalanta, Percassi: "Col PSG appuntamento storico. Per Gasperini ce la possiamo giocare"

Champions League

L'Atalanta sfiderà il PSG nei quarti di Champions League, il commento del presidente Percassi: "Per noi sarà un vero onore. Volevamo evitare squadroni ma ha detto Gasperini che se avessimo preso il PSG ce la saremmo giocata. La partita contro la Juventus sarà un primo test verso questa grande sfida"

L'Atalanta vola in campionato, dopo il lockdown ha sempre vinto e ha anche superato l'Inter conquistando il terzo posto in classifica. Prosegue la lunga marcia dei nerazzurri verso la Final Eight di Champions League, che vedrà la squadra di Gasperini impegnata nei quarti di finale contro il PSG. Un'altra grande notte per il club di Antonio Percassi: "Per noi è un onore essere nelle prime otto d'Europa, ma lo è soprattutto per la città di Bergamo – le parole del presidente dell'Atalanta a Sky Sport – L'avversario è fortissimo, ma non poteva non essere così a questo punto. Però noi ce la giocheremo con umiltà e determinazione, per sfruttare tutte le nostre chance. Siamo a scuola e per noi la gara contro il PSG sarà un appuntamento storico".  

"Gasp ha detto che col PSG ce la saremmo giocata"

approfondimento

Tutti gli accoppiamenti dei sorteggi di Champions

L'Atalanta si sta allenando vincendo in Serie A, mentre il PSG arriverà all'appuntamento dopo quasi sei mesi senza gare ufficiali: "Noi dobbiamo pensare al nostro percorso, la squadra si allena molto bene giorno dopo giorno. Dobbiamo finire bene il campionato per poi pensare alla partita della vita, ma di questo deve parlarne Gasperini. Con lui abbiamo parlato tanto, speravamo di non trovare gli squadroni veri. Però lui mi disse che se avessimo trovato il PSG ce la saremmo giocata. Post coronavirus? L'Atalanta è stata determinante, contribuisce a dare un sorriso dopo mesi difficili".  

"Con la Juve primo test verso il PSG"

leggi anche

Solo vittorie post Covid, l'Atalanta punta la Juve

Il primo passo verso la Final Eight di agosto sarà la grande sfida in campionato contro la Juventus, prossimo avversario in campionato: "La Juve è una grande squadra, diciamo che sarà un primo test. È dura. Da ora inizio ad andare in tensione per una partita straordinaria, contro uno squadrone come il PSG. Ho preso le vacanze fino al 23 agosto ma vediamo come va, sarà una gara difficilissima. Anche quest'anno abbiamo raggiunto la salvezza, che era l'obiettivo più importante, tutto quello che viene di più è un qualcosa di fenomenale".

Leonardo: "Atalanta? Tutte possono vincere questa Champions"

leggi anche

Champions League, le sedi delle gare di ritorno degli ottavi

Questo, invece, il commento di Leonardo: "L'Atalanta non perde da 11 partite in Serie A e ne approfitto per salutare i tanti amici che ho lasciato in Italia, sarà un piacere incontrarli nuovamente in Champions League. Il format è diverso e ciascuna di queste squadre avrà la possibilità di vincere", le parole del direttore sportivo del Paris Saint-Germain.

Al-Khelaifi: "Sfida interessante"

"Sarà un confronto molto interessante contro l'Atalanta. Avremo di fronte un avversario che rispettiamo e che quest'anno si è confermata tra le migliori squadre italiane. Non vediamo l'ora di riassaporare il profumo speciale di questo torneo, in questo format senza precedenti". Così, al sito del PSG, il presidente Nasser Al-Khelaifi.