Atletico Madrid, Correa e Vrsaljko positivi al coronavirus. Negativi tutti gli altri

champions

Sono Angel Correa e Sime Vrsaljko i due giocatori dell'Atletico Madrid positivi al coronavirus: entrambi sono asintomatici e non faranno parte della spedizione per Lisbona. Negativi tutti gli altri tesserati del club

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

L'Atletico Madrid ha svelato l'identità dei due giocatori positivi al coronavirus, che non parteciperanno quindi alla Final Eight di Champions League a Lisbona: si tratta di Angel Correa e di Sime Vrsaljko. L'argentino, come comunicato dal club spagnolo, è in isolamento a causa sua e non presenta particolari sintomi. L'esterno croato, invece, era già fuori per infortunio ed è anche lui asintomatico. Vrsaljko è comunque in isolamento su consiglio dei medici, nonostante il suo caso sia da considerare risolto. Le condizioni dei due giocatori saranno monitorate giorno per giorno come stabilito dal protocollo sanitario.   

Negativi gli altri tesserati

leggi anche

Champions League, il programma della Final Eight

La buona notizia, invece, riguarda tutti gli altri giocatori della squadra, nonché i membri dello staff. I tesserati dell'Atletico Madrid, infatti, sono stati sottoposti a controlli e nessun altro è risultato positivo. La squadra di Simeone può quindi allenarsi tranquillamente, in attesa di volare per Lisbona dove si svolgerà la Final Eight di Champions League. L'Atletico Madrid partirà per il Portogallo con 21 giocatori della prima squadra, oltre a quattro ragazzi delle giovanili: Alex Dos Santos, Manu Sánchez, Riquelme e Toni Moya. Oltre che ai calciatori e ai membri dello staff, i controlli sono stati effettuati anche sui parenti conviventi di Correa e Vrsaljko, anche loro risultati negativi.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche