Inter-Borussia Mönchengladbach, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions

champions

Le due squadre si affronteranno per la quinta volta: i precedenti sono in perfetto equilibrio, con due pareggi e una vittoria per parte. Sarà l’esordio assoluto in Champions League per Marco Rose, l’allenatore dei tedeschi

INTER-GLADBACH LIVE

Quando e a che ora si gioca Inter-Borussia Mönchengladbach?

La partita tra Inter e Borussia Mönchengladbach, valida per la prima giornata della fase a gironi della Champions League, si giocherà mercoledì 21 ottobre alle ore 21:00 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano.

Dove è possibile guardare Inter-Borussia Mönchengladbach?

La sfida tra Inter e Borussia Mönchengladbach sarà trasmessa in diretta da Sky sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet). Anche in 4K HDR con Sky Q satellite. La telecronaca è affidata a Fabio Caressa con il commento tecnico di Beppe Bergomi; i collegamenti da bordocampo saranno a cura di Andrea Paventi e Matteo Barzaghi. Per Diretta Gol telecronaca di Riccardo Gentile.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Questa sarà la quinta sfida ufficiale tra Inter e Borussia Mönchengladbach, la prima dal novembre 1979 in Coppa UEFA: entrambe le squadre hanno vinto una volta, quindi due pareggi.

Curiosità

vedi anche

Lautaro: "Zanetti mi ha trasmesso cos'è l'Inter"

Il Borussia Mönchengladbach ha perso solo due delle ultime 15 partite contro avversarie italiane in competizioni europee (6 vinte e 7 pareggiate), entrambe le sconfitte sono arrivate nei sedicesimi di finale di Europa League: 0-2 contro Lazio nel 2012/13 e 0-1 contro la Fiorentina nel 2016/17. L'Inter ha perso cinque delle ultime sette partite di Champions League contro squadre tedesche (2 successi), anche se ha vinto l'ultima volta che ha ospitato una formazione tedesca: 2-0 contro il Borussia Dortmund nella fase a gironi della scorsa stagione. L’allenatore avversario, Marco Rose, ha perso solo due delle 18 partite della fase a gironi in competizioni europee (11 vittorie e 5 pareggi), tutte però in Europa League. Questa sarà la sua prima partita in Champions da allenatore.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Romelu Lukaku ha realizzato 9 gol in 11 presenze nelle competizioni europee con l'Inter: dall'inizio della scorsa stagione, solo Robert Lewandowski (15) ed Erling Haaland (10) hanno segnato di più tra Champions ed Europa League. Lautaro Martinez ha segnato cinque gol in sei match da titolare in Champions – più in generale l’argentino ha realizzato 8 gol in 14 gare dal primo minuto con i nerazzurri in Europa. Per quanto riguarda i tedeschi, Lars Stindl è il capocannoniere del Borussia Mönchengladbach in Champions (5 gol) ed ha preso parte a 8 reti in 11 presenze nel torneo (3 assist).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche