Inter, le combinazioni per la qualificazione agli ottavi di Champions League

COMBINAZIONI

I nerazzurri non possono più concedersi passi falsi, nelle prossime due partite. Ultimi nel girone con 2 punti in 4 gare, dovranno vincere entrambe le rimanenti e sperare anche in un aiuto dal Real Madrid. Oppure augurarsi che Zidane perda le prossime due

'GLADBACH-INTER LIVE

Se prima del match di San Siro la strada verso gli ottavi per l’Inter appariva in salita, dopo il ko contro il Real Madrid l’obiettivo appare come un miraggio, soprattutto a guardare la classifica.

Qualificazione difficile, difficilissima, ma non impossibile. Partiamo da un record negativo stabilito dalla squadra di Conte, che per la prima volta nella sua storia non vince nessuna delle prime 4 partite del girone di Champions. Pareggi contro Shakhtar e Borussia Moenchengladbach, poi la doppia sconfitta con il Real, prima a Madrid e poi a San Siro: per un totale di appena 2 punti, con l’Inter che resta ultima nel girone guidato dal ‘Gladbach (8 punti). Poi Real Madrid a 7 e Shakhtar a 4.

Inevitabilmente, la strada dell’Inter per gli ottavi passa per due vittorie nelle prossime due partite, le ultime due del girone. Una situazione che ricorda un po’ quella dell’Atalanta nella passata edizione della Champions, con i nerazzurri di Gasperini che riuscirono nell’impresa di qualificarsi vincendo le ultime due, dopo aver fatto un solo punto (un pari e 3 sconfitte) nelle prime 4. Da adesso, dunque, è vietato ogni minimo passo falso: vincere diventa l’unica opzione. Per sperare di passare come secondi, dato che il primo posto è ormai impossibile.

Se il Real batte lo Shakhtar

Si inizia dunque dalla trasferta in Germania contro il ‘Gladbach attuale capolista, sfida in programma il primo dicembre. I nerazzurri vincendo accorcerebbero dalla vetta, salendo a 5 punti (con i tedeschi fermi a 8) e, in caso di contemporanea vittoria del Real sullo Shakhtar, diventerebbe decisiva l’ultima gara del girone, il 9 dicembre in casa contro lo Shakhtar. Una giornata in cui i nerazzurri dovranno sì vincere, ma anche sperare che il Real Madrid batta il Borussia M’Gladbach, fermandolo dunque a quota 8. E gli spagnoli, se volessero vincere il girone, sarebbero sicuramente motivati a fare i tre punti.

Se il Real non batte lo Shakhtar

Ma se il Real non dovesse battere lo Shakhtar alla prossima giornata? Si aprono allora altri due scenari possibili, fermo restando che l'Inter dovrebbe comunque vincere sempre.

  • In caso di pareggio in Shakhtar-Real Madrid, all'ultima giornata i nerazzurri dovrebbero sperare in qualsiasi risultato tra Real e Gladbach, ma non nel pareggio che qualificherebbe entrambe con 9 punti (e l'Inter ferma a 8).

  • In caso di vittoria dello Shakhtar sul Real, invece, i nerazzurri dovrebbero tifare per il Borussia M'Gladbach all'ultima giornata contro il Real (la squadra di Zidane, con due sconfitte nelle prossime due, resterebbe ferma a 7 punti: qualificate 'Gladbach a 11 e Inter a 8). Con una vittoria del Real sul 'Gladbach o un pareggio, sarebbe decisiva invece la differenza reti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.